giovedì,Ottobre 6 2022

FinCalabra si “insedia” al Comune di Vibo e va in aiuto alle piccole e medie imprese

"Palazzo Luigi Razza" ritiene importante il ruolo degli intermediari finanziari e riconosce che «la società in house providing della Regione Calabria ha messo in atto azioni concrete per rispondere alle esigenze di rilancio delle imprese»

FinCalabra si “insedia” al Comune di Vibo e va in aiuto alle piccole e medie imprese
Il Comune di Vibo Valentia

FinCalabra Spa si “insedia” al Comune di Vibo Valentia, condivide un Protocollo d’intesa con l’amministrazione e aprirà a stretto di giro uno Sportello dedicato esclusivamente alle piccole e medie imprese del Vibonese. La giunta comunale di Palazzo Luigi Razza ha, infatti, deliberato di prendere atto proprio della disponibilità di FinCalabra ad avviare uno Sportello informativo per le imprese del territorio provinciale vibonese «per sostenerle e orientarle nell’accesso al credito e agli investimenti», dichiarando, altresì, di mettere a disposizione dei locali idonei, senza nessun onere a carico di FinCalabra, e approvare lo schema del Protocollo d’intesa che sarà firmato dal sindaco Maria Limardo e dal presidente di FinCalabra Alessandro Zaffino. [Continua in basso]

«Rischio di liquidità per una piccola e media impresa su tre»

«La crisi pandemica – annota l’esecutivo comunale nella delibera licenziata – continua a condizionare pesantemente la vita economica e sociale del Paese e del mondo intero. Il prezzo in termini di perdite umane è altissimo e l’incertezza circa le varianti del Covid-19, la capacita dei vaccini esistenti di contrastarle e la durata della copertura immunitaria resta elevata. Durante l’emergenza sanitaria, la Comunità Europea ha evidenziato che l’epidemia da Covid-19 colpisce sempre più le imprese di tutti i settori e di tutti i tipi, le piccole e medie imprese e le grandi. L’impatto si fa sentire anche sui mercati finanziari mondiali, in particolare per quanto riguarda la liquidità».

Le conseguenze dell’emergenza economica innescata dal coronavirus sono state, dunque, «eccezionali e i rapporti regionali e nazionali confermano il rischio di liquidità per una piccola e media impresa su tre. In tale contesto – spiega sempre la giunta comunale – rivestono una reale importanza sia le banche che gli intermediari finanziari nel veicolare il flusso di crediti all’economia, sia l’intervento pubblico nell’incentivare tale flusso a favore del sistema produttivo. Fincalabra, in qualità di società in house providing della Regione Calabria, ha messo in atto azioni concrete, sia per rispondere alle esigenze di rilancio delle imprese calabresi, sia assicurando, in attuazione della Legge del 28 dicembre del 2021, il rafforzamento delle capacità istituzionali degli enti locali attraverso il supporto operativo nella programmazione e progettazione tecnica ed economico-finanziaria per l’attuazione di programmi volti allo sviluppo dei territori». [Continua in basso]

Le occasioni offerte dal Pnrr

«Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr)  – fa presente ancora l’esecutivo comunale – ha adottato iniziative specificamente rivolte alle imprese per consentire la ripartenza in sicurezza e beneficiare delle risorse finanziare stanziate. Visto che è convinzione profonda del Governo che la partita chiave per il nostro Paese si giochi sulla crescita economica come fattore abilitante della sostenibilità ambientale, sociale e  finanziaria», è stato considerato necessario, a parere dell’amministrazione del capoluogo, «avvalersi delle professionalità di FinCalabra a sostegno del sistema economico produttivo territoriale». Da qui la richiesta, lo scorso 31 gennaio, da parte dell’amministrazione comunale della disponibilità da parte di FinCalabra di aprire uno Sportello informativo per le imprese del territorio provinciale al fine di sostenerle e orientarle nell’accesso al credito e agli investimenti». E’ infine arrivata al Comune la risposta da parte dei vertici di FinCalabra con la quale è stato comunicato di avere accolto positivamente la richiesta.

Articoli correlati

top