martedì,Giugno 28 2022

Porto di Vibo Marina, Dalila Nesci incalza il presidente Occhiuto: «Sbloccare i fondi»

Perentorio intervento del sottosegretario per il Sud e la Coesione Territoriale al fine di favorire il rilancio dello scalo portuale

Porto di Vibo Marina, Dalila Nesci incalza il presidente Occhiuto: «Sbloccare i fondi»
Vibo Marina

«Le risorse destinate al porto di Vibo Valentia vanno sbloccate quanto prima. Qualche mese fa, ho già avuto modo di visitare l’area portuale che rappresenta un asset estremamente importante non solo sul piano diportistico ma anche industriale e deve assolutamente diventare un hub dello sviluppo in tutta la Regione». È decisamente perentoria Dalila Nesci, sottosegretario per il Sud e la Coesione Territoriale, su ciò che deve diventare in futuro il porto della vicina frazione.  

«Lo scalo vibonese – aggiunge l’esponente del Governo Draghi – ha necessità di ricevere quanto prima i 18 milioni di euro destinati alla ristrutturazione delle quattro banchine dello scalo e proprio in questa direzione va l’interrogazione che è stata presentata al presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto da parte di Davide Tavernise e Riccardo Tucci del M5S. Il rilancio del territorio passa anche dalla rete delle infrastrutture che sono fondamentali per la nascita di nuove realtà imprenditoriali e le risorse devono essere rese disponibili quanto prima per potenziarne l’attività. Abbiamo tutti a cuore lo sviluppo della nostra regione e – conclude Dalila Nesci – abbiamo il dovere di porre in essere tutti gli interventi necessari al rilancio del porto di Vibo Valentia».

Articoli correlati

top