giovedì,Dicembre 8 2022

Cipolla Rossa di Tropea Igp, soddisfatto il Consorzio per la scelta di McDonald’s

Il presidente Giuseppe Laria: «Quello che sta succedendo con My Selection, la linea premium ideata con Joe Bastianich, è una delle più prestigiose conferme di come la strada intrapresa sia quella giusta per internazionalizzare l’icona, le sue qualità e l’immagine della terra dalla quale proviene»

Cipolla Rossa di Tropea Igp, soddisfatto il Consorzio per la scelta di McDonald’s
Il presidente Giuseppe Laria

«Era e resta il nostro obiettivo quello di dimostrare che la Cipolla rossa di Tropea Calabria Igp può essere considerata chiave di lettura identitaria della destinazione Calabria non solo della qualità agroalimentare, ma anche della capacità di attrazione turistica della nostra regione. Quello che sta succedendo con My Selection, la linea premium di McDonald’s ideata in collaborazione con Joe Bastianich, nel quadro della ormai consolidata attenzione alla responsabilità sociale verso i territori e alle produzioni locali, è una delle più prestigiose conferme di come la strada intrapresa sia quella giusta per internazionalizzare l’icona e tra i probabili marcatori identitari distintivi, le sue qualità e l’immagine della terra dalla quale proviene». È quanto dichiara Giuseppe Laria, presidente del Consorzio della Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp esprimendo soddisfazione per i risultati che anche questa prestigiosa partnership sta portando in termini di promozione al prodotto. [Continua in basso]

Daniele Cipollina

«La capacità di proiezione internazionale della Rossa di Calabria – aggiunge Daniele Cipollina, direttore Marketing del Consorzio – abbiamo cercato di dimostrarla e valorizzarla con La Tropea Experience, il Festival della Cipolla Rossa che, con il coinvolgimento di diversi chef nazionali ed europei e con un’attenzione mediatica senza precedenti da parte di blogger, influencer, esperti del settore e stampa specializzata in enogastronomia, ha reso per tre interi giorni Tropea capitale della migliore identità agroalimentare e gastronomica, annoverabile tra i maggiori eventi italiani del settore enogastronomico». Non fa piangere, è dolce e croccante. Le qualità della Cipolla Rossa di Tropea sono riconosciute ormai ovunque. Ingrediente principe tanto nelle ricette di famiglia che quelle gourmet degli chef stellati.

Quattro edizioni, 78mila panini venduti di cui 13 milioni solo nei primi 4 mesi di quest’anno. 580 tonnellate di prodotti certificati acquistati quest’anno, pari al 20% in più rispetto al 2020 di investimenti nell’agroalimentare Made In Italy. Di questi, 42 tonnellate sono di Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp. Sono, questi, i numeri di My Selection, ricetta speciale della catena internazionale che mette insieme, gusto ed eccellenze che profumano di territori e filiera agroalimentare.

Articoli correlati

top