Turismo, in provincia di Vibo il maggior flusso di presenze in Calabria

Vibonese ai primi posti anche in Italia. A riferirlo è la Camera di commercio. «Si vanno affermando buone politiche di accoglienza e comunicazione» sostiene il segretario generale Romeo  

Vibonese ai primi posti anche in Italia. A riferirlo è la Camera di commercio. «Si vanno affermando buone politiche di accoglienza e comunicazione» sostiene il segretario generale Romeo  

Informazione pubblicitaria
Un suggestivo scorcio della costa vibonese

«La provincia di Vibo Valentia è tra le prime d’Italia per flusso turistico e, da sola, triplica il resto della regione». 

Lo afferma in una nota il segretario generale della Camera di Commercio di Vibo Valentia, Donatella Romeo. 

«Il dato – asserisce Romeo – non è solo attribuibile all’indiscussa bellezza dei posti ma anche all’eccellente lavoro svolto dalle strutture ricettive, alla capacità dei sindaci di tutelare il territorio e la depurazione, alla buona politica di accoglienza e di comunicazione svolta. La Camera di Commercio attraverso il presidente Michele Lico – continua Romeo – si è impegnata sempre nel supporto alle imprese ricettive, nella formazione continua, nell’offrire le opportunità di sviluppo legate al buon utilizzo dei fondi comunitari. Crediamo che la Calabria – conclude Romeo – possa trarre beneficio dall’esperienza vibonese, per migliorare l’offerta complessiva del suo settore economico più attrattivo».