Comune di Vibo e Confedilizia a confronto: «Necessario tavolo anti-crisi immobiliare»

Vertice tra amministrazione comunale e l’organizzazione dei proprietari alla presenza del sindaco Limardo e del presidente nazionale Spaziani Testa. Ipotizzati incentivi per il rilancio del settore

Vertice tra amministrazione comunale e l’organizzazione dei proprietari alla presenza del sindaco Limardo e del presidente nazionale Spaziani Testa. Ipotizzati incentivi per il rilancio del settore

Informazione pubblicitaria
L'incontro in Comune a Vibo
Informazione pubblicitaria

Si è svolto al Comune di Vibo Valentia, un incontro tra l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Maria Limardo, e Confedilizia, l’organizzazione rappresentativa della proprietà edilizia, per la quale è intervenuto il presidente nazionale Giorgio Spaziani Testa. «L’occasione – si apprende da una nota – è stata proficua per uno scambio di idee sul settore immobiliare, con particolare riguardo all’ambito commerciale, che – com’è noto – vive una fase di crisi nella città di Vibo Valentia. Nella stessa città, infatti, si riscontra, anche in modo accentuato, il fenomeno della desertificazione del centro urbano, con numerose attività che hanno abbassato le serrande». Il sindaco Limardo ha prospettato la «necessità e ha annunciato l’istituzione di un tavolo con le organizzazioni del commercio, Confedilizia e i proprietari di immobili al fine di individuare le cause della denunciata crisi del settore immobiliare e del commercio nel centro urbano e studiare le possibili soluzioni». Il presidente di Confedilizia Spaziani Testa, dopo aver ringraziato il sindaco e l’amministrazione di Vibo Valentia per la disponibilità dimostrata, ha espresso «apprezzamento per l’iniziativa annunciata e rilevato che solo attraverso un sistema di incentivi, anche fiscali, si può rilanciare il settore e promuovere la riqualificazione dei centri urbani come quello della città vibonese». All’incontro hanno preso parte Sandro Scoppa, presidente di Confedilizia Calabria, Domenico Barbalaco ed Eleonora Nesci, rispettivamente vice presidente e segretario di Confedilizia Vibo Valentia, Caterina Urzino, vice presidente Coram Calabria, nonché il vice sindaco Domenico Primerano e gli assessori comunali Daniela Rotino, Gaetano Pacienza, Giovanni Russo e Pasquale Scalamogna.

Informazione pubblicitaria