Sicurezza sismica a Vibo, sopralluogo gratuito di architetti e ingegneri

Gli Ordini professionali partecipano alla Giornata nazionale per la prevenzione con uno stand in tre piazze della provincia. Obiettivo: informare i cittadini sui rischi e le possibilità offerte dai bonus statali
Gli Ordini professionali partecipano alla Giornata nazionale per la prevenzione con uno stand in tre piazze della provincia. Obiettivo: informare i cittadini sui rischi e le possibilità offerte dai bonus statali
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Gli ingegneri e gli architetti di Vibo Valentia rispondono presente alla seconda Giornata nazionale per la prevenzione sismica, promossa dalla Fondazione Inarcassa e dai Consigli nazionali dei due Ordini professionali. L’appuntamento è per domenica 20 ottobre dalle 9 alle 13, ed in provincia si svilupperà in tre piazze: a Vibo, a Pizzo e a Serra San Bruno. Come spiegano i presidenti provinciali Salvatore Artusa (ingegneri) e Nico Donato (architetti), la manifestazione ha l’obiettivo di «promuovere una cultura della sicurezza sismica» mirata «ad un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare». In tutta Italia, lo scorso anno, sono state circa 90mia le abitazioni raggiunte con le visite tecniche per un totale di circa mezzo milione di cittadini informati. «Architetti a ingegneri esperti in materia – spiegano Artusa e Donato – saranno a disposizione dei cittadini per spiegare in modo chiaro il rischio sismico, le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio (modalità costruttive, area di costruzione, normativa esistente al momento della costruzione) e le agevolazioni finanziarie oggi a disposizione per migliorare la sicurezza della propria abitazione a spese quasi zero».

Informazione pubblicitaria

Altro aspetto di grande rilevanza della giornata è la possibilità, da parte di amministratori di condominio o anche di semplici e singoli cittadini, di chiedere una visita tecnica informativa, ovvero un controllo, operato da uno dei professionisti aderenti all’iniziativa, sul proprio edificio. Il tutto senza spendere un euro. «Nel corso delle visite sarà fornita una prima valutazione sommaria dello stato di sicurezza delle abitazioni e illustrate le possibilità di interventi di mitigazione del rischio, finanziabili con l’incentivo statale Sisma Bonus». Per ogni informazione, dunque, sarà possibile visitare lo stand nelle tre piazze del Vibonese oppure collegarsi al sito www.giornataprevenzioneslsmica.it.