“Rivivere il borgo in autunno”, a Maierato la Pro loco punta su saperi e sapori

L’associazione promuove una tavola rotonda, degustazioni ed esposizioni a tema per rilanciare le potenzialità turistiche ed economiche dei piccoli centri
L’associazione promuove una tavola rotonda, degustazioni ed esposizioni a tema per rilanciare le potenzialità turistiche ed economiche dei piccoli centri
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Rivivere il borgo in autunno. Tra saperi, sapori, suoni e artigianato”. E’ questo il titolo dell’evento promosso dalla Pro loco Rocca Angitola di Maierato in collaborazione con l’Unpli, l’associazione “Borghi da ri… vivere” e l’Acsi, in programma sabato 9 novembre. Si parte alle 16.30 al Centro di aggregazione sociale Sentieri sicuri. Qui si terrà una tavola rotonda incentrata su “Buone prassi e sinergie per la valorizzazione e la rinascita dei borghi”. Ai lavori, introdotti dal presidente della Pro loco Rosanna Silvaggio e moderati dal direttore de Il Vibonese Stefano Mandarano, interverranno Giovanni Renda, presidente di “Borghi da ri… vivere”; Antonino Greco, presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e forestali di Vibo Valentia; Giuseppe Pellegrino, commissario del Parco naturale regionale delle Serre; Vitaliano Papillo, presidente del Gal Terre vibonesi e sindaco di Gerocarne. La riscoperta delle bellezze paesaggistiche e architettoniche dei piccoli centri interni, nonché le loro peculiarità storico-culturali ed enogastronomiche, conosce anche nel Vibonese un momento di grande rilancio grazie all’opera di marketing territoriale compiuto dalle agenzie di sviluppo e dalle istituzioni locali e si innesta a pieno titolo nel solco delle nuove tendenze turistiche che privilegiano un approccio “lento” ed esperienziale al territorio e alle sue caratteristiche. Di questo e di come mettere in rete le iniziative pubblico-private nel settore si parlerà nel corso della tavola rotonda. Alle 20.30, in piazza Silvaggio, la degustazione di prodotti autunnali tipici maierati ed esposizioni artigianali. Quindi, l’esibizione dal vivo di “ArTrio” composto da Valentina Costa (voce), Alfredo Paonessa (sax) e Valeria Piccirillo (violino).    

Informazione pubblicitaria