Briatico, pescatori preoccupati per le mareggiate: «Il borgo marinaro rischia di scomparire»

Nuovo appello da parte della comunità in merito alla situazione del molo e dell’area Marina della Rocchetta: «Qui la politica ha fallito»
Nuovo appello da parte della comunità in merito alla situazione del molo e dell’area Marina della Rocchetta: «Qui la politica ha fallito»
Informazione pubblicitaria
Grandi pulizie a Briatico
Residenti impiegati in attività di pulizia
Informazione pubblicitaria

La furia del mare continua a minacciare il piccolo porticciolo di Briatico. A preoccupare la comunità di pescatori, le mareggiate i cui effetti devastanti sono stati in più occasioni denunciati anche attraverso servizi tv e articoli di giornale. Nonostante gli appelli, tuttavia, la situazione è rimasta immutata e con l’inverno alle porte i rischi aumentano: «Le mareggiate – fanno presente i residenti – possono avere effetti devastanti tanto da distruggere il borgo marinaro e farlo sparire per sempre». La torretta e la spiaggia con le storiche barche sono da sempre simbolo della città del mare nel mondo. Rappresentano un vero e proprio luogo identitario per i briaticesi. La forza delle onde e i mancati interventi nell’area continuano a provocare danni al molo «con gravi cedimenti negli ultimi anni». Vane, finora, le richieste d’intervento: «Si tratta di un luogo tanto caro a generazioni di pescatori. In più occasioni – rimarcano i cittadini – abbiamo evidenziato la necessità di interventi con barriere soft a pelo d’acqua e il bisogno di tutelare la spiaggia creando condizioni per il ripascimento». Ad oggi, il borgo dei pescatori continua il suo lento declino rallentato, per quel che si può, dall’impegno dei residenti che, in più di un’occasione, hanno dimostrato con i fatti di tenere alla pulizia e manutenzione: «Qui la politica, a tutti i livelli, ha fallito. Eppure siamo certi- concludono – che tra qualche giorno busseranno di nuovo alle nostre porte per chiedere consensi. Con quale faccia?».

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Mareggiate a Briatico, la denuncia di Albanese: «Il molo a rischio cedimenti»