L’orafo vibonese Michele Lo Bianco nominato Ambasciatore di pace nel mondo

Il prestigioso riconoscimento assegnatogli dalla “International University of Peace Switzerland” gli sarà conferito il prossimo 14 ottobre

Il prestigioso riconoscimento assegnatogli dalla “International University of Peace Switzerland” gli sarà conferito il prossimo 14 ottobre

Informazione pubblicitaria
L'orafo vibonese Michele Lo Bianco

Il presidente federale della Universum Academy Switzerland, Valerio Giovanni Ruberto, ha ratificato il Decreto presidenziale che nomina il maestro orafo Michele Lo Bianco, “Ambasciatore di pace nel mondo” della “International University of Peace”.

La nomina sarà ufficializzata sabato 14 ottobre 2017, in occasione del Gran Galà della Universum che avrà luogo al Gran Hotel di Montesilvano (Pescara). Al neo Ambasciatore di Pace, Michele Lo Bianco, giungono le più vive congratulazioni e gli auguri di buon lavoro da parte dell’ufficio stampa e del Senato accademico della “International University of Peace Switzerland”.

«Il maestro Michele Lo Bianco è – si legge in una nota – un altro splendido figlio della terra di Calabria. È nato a Vibo Valentia dov’è titolare della Lbm Creazioni, azienda orafa artigianale che crea pezzi unici unendo tradizione e innovazione. Dopo gli inizi, da piccola bottega artigianale, la Lbm Creazioni è divenuta oggi un’azienda leader per la creazione di gioielli unici che rappresentano un vanto non solo per la regione Calabria ma per tutta la nazione Italiana».

E, ancora, «il maestro Lo Bianco si definisce solo un “artigiano” e questo la dice lunga sull’unicità di questo giovanissimo e straordinario protagonista del nostro tempo. Innumerevoli sono i suoi successi e i riconoscimenti nazionali ed internazionali che hanno confermato il suo straordinario talento».

Tra questi vengono menzionati il Premio internazionale “Professionisti di Calabria ”; il Premio Internazionale “Eccellenze calabresi”; il Premio Speciale “Artigiano dell’anno” quale miglior orafo calabrese e poi la Medaglia d’Argento del Presidente della Repubblica Italiana; la Medaglia di Bronzo del Presidente del Senato; la Medaglia d’Argento del Presidente della Camera e tanti altri. Nel 2013 arriva il riconoscimento della Camera Regionale della Moda della Calabria e nel 2015 l’Onorificenza che lo consacra “Maestro d’arte”.