Turismo: blogger e giornalisti di settore alla scoperta delle bellezze del Vibonese

L’iniziativa della Camera di commercio ha portato una nutrita delegazione di addetti ai lavori italiani e stranieri nelle principali mete della provincia: «Ora in tutto il mondo si parla di noi»
L’iniziativa della Camera di commercio ha portato una nutrita delegazione di addetti ai lavori italiani e stranieri nelle principali mete della provincia: «Ora in tutto il mondo si parla di noi»
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

«La Calabria del turismo riparte e la provincia vibonese fa la sua parte da protagonista. Registra risultati straordinari l’azione di marketing territoriale messa in atto dalla Camera di commercio di Vibo Valentia con l’adesione al programma Wedding & Press Undiscovered Italy Tour Calabria che, nei giorni scorsi, ha portato sul territorio vibonese una delegazione di circa 20 travel blogger e giornalisti specializzati e destination planners italiani ed esteri alla scoperta delle migliori location da proporre quali mete di vacanze e grandi eventi».

Ora, spiega in una nota l’ente camerale vibonese, «in tutto il mondo si parla di noi con rinnovato slancio e interesse. Dagli Stati Uniti alla Russia, dal Canada all’Australia e Nuova Zelanda, dall’Europa al Brasile, dalla Turchia ai Paesi del Medio Oriente e al Sudafrica, oltre che in Italia, grazie ad un’intensa campagna mediatica (canali on line, quotidiani, riviste specialistiche, blog) e ad eventi riservati a specifici target di operatori nazionali e internazionali, il territorio rilancia la sua immagine a livello internazionale presentando le sue migliori risorse fatte di vedute paesaggistiche uniche e strabilianti, di un patrimonio storico-culturale-ed artistico di grande interesse, di imprese e prodotti di eccellenza in ogni settore produttivo, come in quello artigianale e agroalimentare con tipicità apprezzate e ricercate in tutto il mondo, con un sistema ricettivo e di accoglienza rispondente ai migliori standard di qualità e alla domanda di un mercato sempre più esigente e selettivo». [Continua]

Informazione pubblicitaria
Daniela Corti, Bruno Calvetta e Nuccio Caffo

Per la Cciaa vibonese vi sarà «un ritorno di benefici e di utilità per il sistema produttivo e per l’economia vibonese che si realizza non a caso ma grazie ad un mirato programma di itinerari e incontri predisposto con cura dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia e seguito personalmente dal presidente dell’Ente Sebastiano Caffo e dal segretario generale Bruno Calvetta, che hanno accompagnato nelle varie tappe del tour la delegazione guidata da Antonella Iorfida per l’agenzia di incoming Antoior Travel and Event srls  e dalla wedding&events Daniela Corti».

Per Caffo: «Nostro obiettivo era mostrare il territorio nella sua autenticità fatta di bellezza, capacità, ospitalità, eccellenze. Lo abbiamo fatto pensando alle nostre imprese e alla nostra realtà sociale per sostenere, dopo un periodo emergenziale particolarmente critico, una ripresa difficile, ma possibile, e la volontà dei nostri imprenditori a non mollare e a rimettersi in gioco con fiducia e coraggio. Un risultato positivo particolarmente importante, in questo momento, per il rilancio del turismo e dei settori di filiera che possono, così, innescare meccanismi virtuosi e duraturi di sviluppo e di crescita economica ed occupazionale. Il successo tangibile di questa iniziativa – sottolinea Caffo – ci sprona a nuove sfide che siamo pronti a cogliere coinvolgendo operatori economici, associazioni di categoria, enti soggetti attivi del territorio per moltiplicare effetti positivi ottimizzando risorse».

«Ancora una volta – aggiunge il segretario generale Bruno Calvetta – abbiamo seguito i criteri di buona amministrazione nell’interesse di territorio e imprese, con un intervento che coniuga i principi di economicità a quelli di efficienza ed efficacia, massimizzate da risultati veramente straordinari, destinati comunque a moltiplicarsi in virtù di nuove progettualità in fase di programmazione».

Dalle parole subito ai fatti: l’altro ieri, nella sede dell’Ente, il presidente Caffo e il segretario Calvetta hanno di nuovo incontrato Antonella Iorfida e Daniela Corti per confrontarsi su nuove strategie e avviare nuovi progetti. Un incontro non solo programmatico, ma anche operativo, per dare alle imprese risposte concrete e tempestive per risultati utili e remunerativi.