martedì,Settembre 28 2021

“Aree interne: progetti e prospettive”, la Flai-Cgil rilancia il dibattito

Il sindacato di categoria promuove un’iniziativa pubblica da remoto con l’obiettivo di aprire uno spazio di confronto tra amministrazioni locali e parti sociali

“Aree interne: progetti e prospettive”, la Flai-Cgil rilancia il dibattito

Aree interne: progetti e prospettive”: è questo il titolo dell’iniziativa pubblica da remoto che, per il prossimo giovedì 18 marzo, dalle ore 10 alle ore 13, sulla piattaforma GotoMeeting, la Flai-Cgil Area Vasta ha inteso organizzare come primo di una serie di appuntamenti, con l’obiettivo di aprire uno spazio di confronto fra amministratori locali e parti sociali, ma soprattutto per dare vita ad un’idea di progettazione per tecniche, interventi e risorse che portino ad una strategia efficace per ridare sviluppo, economia, occupazione e coesione sociale alle aree interne.

«Siamo convinti – ha spiegato Battista Platì, segretario Flai-Cgil Area Vasta – che le zone interne della Calabria, ed in particolare quelle delle province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, possano rappresentare una grande occasione di sviluppo con forti ricadute occupazionali. La nostra proposta è quella di ridare attenzione ad una porzione importante del territorio calabrese, valorizzando al massimo le sue peculiarità per riattivare la sua crescita sociale, economica e culturale, anche attraverso una nuova strategia di sviluppo, di messa in sicurezza del rischio idrogeologico, di salvaguardia dei centri storici, di riqualificazione urbana e delle infrastrutture stradali, fino all’insediamento di nuove attività produttive, con l’obiettivo comune di promuovere e realizzare attraverso gli strumenti e le risorse disponibili, non ultimo il Recovery Fund, un vero piano straordinario per il lavoro favorendo così la permanenza dei giovani e delle famiglie, in questi territori che soffrono sempre più di marginalizzazione».

All’iniziativa prenderanno parte: Bruno Costa, segretario generale della Flai-Cgil Calabria, Battista Platì, segretario generale Flai-Cgil Area Vasta, Domenico Galelli, sindaco di Zagarise (CZ), Francesco Durante, sindaco di Castelsilano (KR), Antonio Demasi, sindaco di Nardodipace (VV), Davide Zicchinella, sindaco di Sellia Superiore (CZ), Francesco Angilletta, sindaco di Mongiana (VV), Nicola Belcastro, sindaco di Cotronei (KR), Emanuela Talarico, sindaco di Carlopoli (CZ), Angelo Frascarelli, professore associato dell’Università di Perugia -. dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali, Ercole Mete, presidente Alpaa Calabria, Raffaele Mammoliti, direttivo nazionale Cgil, Angelo Sposato, segretario generale Cgil Calabria, Enzo Scalese, segretario generale Cgil Area Vasta, e Giovanni Mininni, segretario generale nazionale della Flai-Cgil, a cui sono state affidate le conclusioni.  

top