sabato,Novembre 27 2021

Bivona Beach Festival: bilancio positivo per la kermesse di Vibers

Quattro giorni intensi e pieni di entusiasmo che hanno visto come protagonisti sport, socialità e cultura

Bivona Beach Festival: bilancio positivo per la kermesse di Vibers

Sono stati quattro giorni intensi per residenti e turisti che hanno potuto apprezzare e vivere i luoghi nevralgici di Bivona, frazione di Vibo Valentia. L’impegno dei giovani dell’associazione Vibers è stato encomiabile. Una famiglia che si compatta e si rafforza sempre più, superando anche difficoltà e spiacevoli imprevisti. L’atto di vandalismo subito alla vigilia dell’inizio del Bivona Beach Festival 2021 non ha abbattuto i componenti del sodalizio, che hanno prontamente denunciato il fatto alle autorità ripristinando le strutture danneggiate in tempo per l’inizio delle attività previste. Sono stati quattro giorni di assoluto divertimento per tutti coloro che hanno deciso di partecipare alle iniziative di carattere sportivo e ludico che hanno coinvolto persone di tutte le età dal mattino fino a sera inoltrata. Dopodiché, spazio alla musica e alla cultura, nonché a momenti di socializzazione grazie alla possibilità di poter cenare nell’area allestita dallo staff del Bivona Beach Festival in piazza Marinella. [Continua in basso]

Venendo ai vincitori delle competizioni tenutesi nei quattro giorni del Bivona Beach Festival 2021, il torneo di Beach volley si è concluso con il trionfo del team Le Sbronz formato da Umberto Sorrenti (eletto miglior giocatore del torneo), Alessia La Vecchia (miglior giocatrice), Samuele Raffaele e Filippo Bisogni. Il premio come miglior coppia è andato a Simone Toscano e Carlotta Prestinenzi del team I Posejas. Nel Beach soccer la vittoria è andata alla squadra A. C. Proviamo composta da Tommaso Fruci, Antonio Fruci, Simone Davolo, Domenico Condó, Filippo Vita, Daniel La Gamba, Filippo Russo e Ettore Franzè (miglior portiere). Il riconoscimento come miglior giocatore del torneo è andato a Salvatore Ciardulli del team Deportivo Aperitivo. Nel Ping pong (tennistavolo) la medaglia d’oro è andata a Michele Schinella nella categoria Senior e Nathanael Cizmar nella Junior, mentre nel Biliardino (calciobalilla) ha trionfato la coppia Lopreiato-Colistra. Il torneo di Bocce è stato vinto da Michele Pannace e Luciano Lo Bianco, mentre quello di Calcio tennis da Andrea Marataro e Francesco Fortuna. Quest’anno è stata anche la volta degli E-Sports con il giovanissimo Michele Brogna che ha vinto il torneo di Fifa 21.

Tra le premiazioni, l’associazione ha voluto consegnare alle ragazze della Todo Sport una targa per congratularsi della promozione nella serie B di Pallavolo. Un elogio sentito anche per gli amici del Club “Giacinto Callipo”, che hanno supportato l’evento anche negli anni passati. Nell’ambito di Vibo Valentia “Capitale italiana del libro 2021”, è stato dato spazio anche alla cultura con la presentazione del libro “Stato Liquido – Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” dell’autrice Sofia Bolognini intervenuta con un video messaggio. Il dibattito, tenutosi l’11 agosto, è stato occasione per affrontare temi quali cultura e legalità prendendo spunto dal libro da cui è nato anche uno spettacolo teatrale andato in scena a febbraio 2020 presso l’oratorio salesiano di Vibo Valentia. Sul palco di Bivona, inoltre, erano presenti il presidente di associazione Vibers, Antonio Tocco, gli assessori Michele Falduto e Daniela Rotino, Maria Joel Conocchiella per “Libera – Nomi e numeri contro le mafie”. [Continua in basso]

«Siamo felicissimi del risultato, c’è stata molta più partecipazione rispetto agli anni passati. Siamo consapevoli di vivere una realtà difficile e di dover affrontare ogni giorno nuove difficoltà ma ciò non frena la voglia di andare avanti ed essere inclusivi. Pertanto, invitiamo le persone a partecipare a prescindere dal contributo economico. La nostra associazione è aperta a tutti coloro che hanno voglia di supportare fattivamente le attività anche in chiave futura. Ringraziamo il Comune di Vibo Valentia e la Camera di Commercio per aver patrocinato l’evento, e soprattutto tutti coloro che hanno deciso di trascorrere quattro giorni intensi, all’insegna dello sport, del divertimento e dello stare insieme», hanno detto i giovani di Vibers.  Appuntamento fissato per l’anno prossimo, dunque, con il Bivona Beach Festival.

top