sabato,Settembre 18 2021

Venti cantine storiche e tanto pubblico per la quinta edizione della rassegna “Vicoli diVini” -Video

L'evento enogastronomico promosso dall'Associazione Saturnalia si è svolto quest'anno al parco delle Rimembranze di Vibo Valentia

Venti cantine storiche e tanto pubblico per la quinta edizione della rassegna “Vicoli diVini” -Video

Un successo di pubblico la 5^ edizione di “Vicoli divini”. L’evento enogastronomico più importante della Calabria si è spostato quest’anno dal centro storico al Parco delle Rimembranze di Vibo Valentia. Una location diversa per favorire il rispetto di tutte le norme previste per il contrasto al Covid.Ingresso contingentato e green pass per potere accedere in uno dei luoghi panoramici più suggestivi dell’antica Hipponion. Oltre 20 cantine calabresi presenti (Calanchi, Statti, Siciliani, Azienda Agricola Maria Maisano, De Mare, Terre Grecaniche, Magna Graecia, Librandi, Cantine Jelasi, Azienda Agricola Viglianti, Zito, Baroni Capoano, Brigante, Russo & Longo, Spadafora, Tenuta Iuzzolini, Igreco, Tenuta Dioscuri, Cantine Dastoli, Ippolito 1845).

Non solo vino, ma anche punti food a cura del Gal-Terre Vibonesi, con i migliori prodotti del territorio e showcooking grazie alla Maccaroni Chef Academy di Cosenza, guidata da Corrado Rossi, che ha offerto finger food creati con il pane di Mulinum: “Tapas a Km0”. A fare da cornice all’evento le creazioni dello scultore Antonio La Gamba con installazioni e mostre dedicate al nettare divino. La serata è stata allietata dall’esibizioni live di “Nostres Band”,  dalla performance itinerante della “Orkestrana Street Band” e dagli artisti di strada del gruppo “Non c’è pace”.

L’evento promosso dall’Associazione Saturnalia in collaborazione con il Comune di Vibo Valentia e con il supporto della Regione Calabria, ha sancito la rinascita del vino calabrese confermandosi uno degli appuntamenti più attesi in città: «È forse l’unico evento dedicato al vino in tutta la Regione», ha affermato Cristian Russo, Presidente dell’Associazione Saturnalia. «Vicolidivini – ha aggiunto Rosella Ruggiero direttore dell’Associazione Saturnalia – è diventato in poco tempo un appuntamento fisso, una festa per i vibonesi e non solo». Alla serata infatti tantissimi avventori provenienti da tutta la Regione, ma anche diversi turisti che ancora affollano i villaggi della Costa degli dei.

Articoli correlati

top