martedì,Novembre 30 2021

Filadelfia, all’auditorium il recital del pianista Eugenio Aiello

La manifestazione, che rientra nell’ambito del progetto MusicAma Calabria un “Grande Evento chiamato… Calabria”, vede il sostegno del Ministero della Cultura e del Cidim

Filadelfia, all’auditorium il recital del pianista Eugenio Aiello
Il giovane pianista Eugenio Aiello

Domenica, 7 novembre, presso l’auditorium comunale di Filadelfia con inizio alle ore 18,30, Ama Calabria, in collaborazione con lassociazione Filagramma e l’amministrazione comunale, organizza un recital del giovane pianista Eugenio Aiello. [Continua in basso]

La manifestazione, che rientra nell’ambito del progetto MusicAma Calabria un “Grande Evento chiamato… Calabria”, si realizza con il sostegno del Ministero della Cultura e del Comitato Nazionale Italiano Musica (Cidim). Il programma del giovane artista propone l’esecuzione della Sonata per pianoforte n.18, Op.31 n.3 di Ludwig van Beethoven, dei Tre Intermezzi, Op.117 di Johannes Brahms,di Jeux d’eau di Maurice Ravel e delPraeludium in D di Ferruccio Messinese.

Eugenio Aiello, nato a Lamezia Terme nel 2000, ha intrapreso lo studio del pianoforte all’età di 9 anni. Dopo una prima fase ha continuato i suoi studi presso il liceo musicale “Tommaso Campanella” di Lamezia Terme sotto la guida dei maestri Maria Caterina Cristallo e Stefania Gualtieri, dove si è recentemente diplomato con il massimo dei voti e lode. Ha partecipato a numerose rassegne e ha vinto numerosi premi in concorsi internazionali di musica, sia in veste di solista che come componente di ensemble cameristici: tra questi, il concorso “Città di Filadelfia” (2019, I Premio Assoluto), il Concorso Internazionale “Giovani Musicisti” (Paola 2018 e 2019, I Premio Assoluto e II Premio) e il concorso “Città di Corigliano-Rossano” (2019, I Premio Assoluto). [Continua in basso]

Oltre all’attività di pianista solista e al suo impegno negli ensemble cameristici, svolge il ruolo di contrabbassista nell’orchestra sinfonica giovanile della Calabria, complesso con il quale si è esibito su tutto il territorio regionale ed in molte regioni d’Italia, partecipando in questa veste a numerosi concorsi e conquistando numerosi primi premi/premi assoluti. Ha partecipato a molti corsi di formazione Ama Calabria autorizzati dal Miur nei campi della direzione vocale e orchestrale e dell’improvvisazione. Attualmente frequenta il triennio di primo livello presso il Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza sotto la guida del maestro Antonella Calvelli.

Articoli correlati

top