Consiglieri e gettoni di presenza a Vibo, on line non reso pubblico l’elenco

Determina per la liquidazione dei singoli “compensi”, ma in rete viene pubblicata solo la cifra complessiva che ammonta a poco più di 24mila euro
Determina per la liquidazione dei singoli “compensi”, ma in rete viene pubblicata solo la cifra complessiva che ammonta a poco più di 24mila euro
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Nuova determina per la liquidazione dei gettoni di presenza del mese di settembre per i consiglieri comunali di Vibo Valentia. Una determina che porta la firma del dirigente – responsabile del settore – Domenico Scuglia, attuale segretario comunale, e quella della dott.ssa Adriana Teti, responsabile della pubblicazione della determina sull’Albo Pretorio nonché responsabile del settore finanziario. E non mancano le sorprese. Per i 32 consiglieri comunali viene complessivamente liquidata la somma di 24.391,46 euro. Una cifra non da poco in un Comune in dissesto finanziario e dove si fa ancora fatica a cogliere i risultati dell’impegno dei consiglieri comunali nel loro complesso. [Continua dopo la pubblicità]

Informazione pubblicitaria

Il gettone di presenza a Vibo Valentia (città capoluogo di provincia) per ogni seduta di Consiglio e commissione è stato fissato in 32,53 euro. E’ la legge a stabilire che “i consiglieri comunali hanno diritto a percepire un gettone di presenza per la partecipazione a Consigli e commissioni e in nessun caso l’ammontare percepito nell’ambito di un mese da un consigliere può superare l’importo pari ad un quarto dell’indennità massima prevista per il sindaco”. In campagna elettorale era stato il solo Movimento Cinque Stelle ad annunciare che, in caso di vittoria, avrebbe rinunciato ai gettoni di presenza (circa 250mila euro l’anno). La proposta è stata però bocciata nell’agosto scorso dal consiglio comunale. La novità rispetto al passato è tuttavia data dalla mancata pubblicazione sull’Albo pretorio on line dell’allegato elenco (di cui pure si fa menzione nella determina numero 1250) predisposto dal competente ufficio in cui viene riportata la somma spettante a ciascun consigliere sulla base delle effettive presenze effettuate da ognuno nel mese di settembre. Per sapere quanto è stato dunque liquidato ai singoli consiglieri, ai cittadini non resta che recarsi in Municipio e consultare l’apposita sezione dell’albo pretorio comunale. Per quanto riguarda la pubblicazione sull’Albo pretorio on line (e pure la sezione on line “amministrazione trasparente” del Comune di Vibo), al momento la determina è stata pubblicata senza l’allegato elenco della liquidazione consigliere per consigliere. Semplice svista? Chi vivrà, vedrà.

LEGGI ANCHE: “Nessun taglio ai costi della politica”, bocciata la proposta dei cinquestelle

Costi della politica a Vibo, Soriano: «Proposta cinquestelle apprezzabile ma incompleta»

Comune Vibo, il taglio ai costi della politica approda in Consiglio

Costi della democrazia e gettoni di presenza: il “bello” della politica a Vibo