sabato,Settembre 25 2021

Regione Calabria, nominati i portaborse di Callipo e Pitaro

Nuove nomine per le Strutture speciali dei due consiglieri regionali del Vibonese. Ci sono anche il consigliere comunale di Vibo Cutrullà e il vicesindaco di Filogaso Rachieli

Regione Calabria, nominati i portaborse di Callipo e Pitaro
Pippo Callipo

Cambiano le legislature ed in parte gli “attori” del Consiglio regionale della Calabria, ma di dare un “taglio” netto alle c.d. “Strutture speciali” dei consiglieri regionali, neanche a parlarne. E così arriva la nuova “infornata” di portaborse – ben remunerati e con soldi pubblici, si intende – da parte dei neo eletti consiglieri regionali. Alcune nomine riguardano anche i consiglieri regionali del Vibonese. Dalla “Struttura speciale” dell’ex presidente del Consiglio regionale della Calabria, Antonio Scalzo, passa quale componente interna nello staff del leader di “Io resto in Calabria”, il consigliere regionale Pippo Callipo, la reggina Miriam D’Ottavio, residente a Motta San Giovanni, dipendente del Consiglio regionale della Calabria. [Continua]

Vito Pitaro

Tre nuove nomine, invece, per il neo eletto (lista “Jole Santelli presidente”) Vito Pitaro, avvocato di Vibo Valentia, proclamato consigliere regionale con 5.070 voti. Suoi segretari particolari al 50% sono Luigi Francesco Marinello, del Crotonese, e Daniele Rachieli, attuale vicesindaco di Filogaso ed anche nell’Anci Giovani Calabria. Entra nella Struttura speciale di Vito Pitaro quale “collaboratore esperto” il consigliere comunale di Vibo Valentia, rieletto nelle amministrative del maggio scorso con la lista “Città Futura” (in appoggio al sindaco Maria Limardo, dopo l’espulsione dal Pd e il sostegno alla coalizione di centrodestra guidata dal senatore di Forza Italia, Giuseppe Mangialavori) Giuseppe Cutrullà, di Piscopio.

Giuseppe Cutrullà (Pd)
Giuseppe Cutrullà

Anche in questo caso, a conferire a Cutrullà l’incarico di “collaboratore esperto” è stato direttamente il consigliere regionale Vito Pitaro, già storico militante del centrosinistra a Vibo Valentia, eletto a gennaio nella lista di Jole Santelli. Da ricordare che sulla proclamazione di Vito Pitaro a consigliere regionale pende un ricorso al Tar di Catanzaro da parte di Giuseppe Mattiani, candidato alle ultime regionali nella circoscrizione Sud nella stessa lista “Jole Santelli presidente” e che ha ottenuto 7.728 preferenze contro le 5.070 di Vito Pitaro che era però candidato nella circoscrizione centrale della Calabria.

Il vicesindaco di Filogaso Daniele Rachieli
Daniele Rachieli

La discussione del ricorso di Mattiani – che ha chiesto l’annullamento della proclamazione di Vito Pitaro a consigliere regionale – è stata fissata di recente dal presidente del Tar, Giancarlo Pennetti, all’udienza del 24 giugno prossimo.

top