Referendum, quattro i seggi spostati fra Vibo Valentia e Bivona

A causa di lavori di manutenzione nelle scuole, sono state trasferite le sezioni n. 21 e 22 e quelle delle Marinate n.33 e 34. Obbligo di mascherina per recarsi al voto
A causa di lavori di manutenzione nelle scuole, sono state trasferite le sezioni n. 21 e 22 e quelle delle Marinate n.33 e 34. Obbligo di mascherina per recarsi al voto
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

In occasione del Referendum costituzionale del 20 e 21 settembre 2020 a causa dei lavori di manutenzione le sedi delle sezioni elettorali n. 21 e 22 di Vibo Valentia verranno trasferite dall’edificio della scuola primaria “D. Savio”, sito nel rione Affaccio, alla scuola Garibaldi ubicato in piazza Martiri d’Ungheria; inoltre, le sedi delle sezioni elettorali n. 33 e n.34 verranno spostate dalla scuola elementare di Viale delle Industrie di Vibo Marina all’edificio della scuola elementare di Bivona.

Al fine di ridurre i contagi da Covid-19, per quanto riguarda l’accesso ai seggi, è rimessa alla responsabilità di ciascun elettore il rispetto di alcune regole basilari di prevenzione, quali: evitare  di uscire di casa e recarsi al seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37.5°C; non essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni; non essere stati a contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni; Obbligo di indossare la mascherina; necessità di mantenere la distanza di sicurezza. Al momento dell’accesso nel seggio, l’elettore dovrà procedere all’igienizzazione delle mani con gel idroalcolico messo a disposizione in prossimità della porta. Quindi, l’elettore, dopo essersi avvicinato ai componenti di seggio per l’identificazione e prima di ricevere la scheda e la matita, provvederà ad igienizzarsi nuovamente le mani. Completate le operazioni di voto, è consigliata un’ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio.

Informazione pubblicitaria