Coronavirus: dai test rapidi 14 positivi al Comune fra i quali il sindaco

Per la conferma definitiva è ora necessario il tampone molecolare. Fra dipendenti comunali e amministratori i negativi sono 71. Sanificato il Municipio
Per la conferma definitiva è ora necessario il tampone molecolare. Fra dipendenti comunali e amministratori i negativi sono 71. Sanificato il Municipio
Informazione pubblicitaria
Il Comune di Filadelfia
Il Comune di Filadelfia

Nella mattinata odierna a Filadelfia è stato effettuato lo screening con tamponi nasofaringei (test rapido – da confermare con test molecolare), ai dipendenti comunali, ai collaboratori esterni, agli amministratori e ai consiglieri comunali.
Su
un totale di 85 tamponi eseguiti ne sono risultati positivi 14.
Gli stessi avranno bisogno ora della conferma della positività attraverso il tampone molecolare, che sarà effettuato dall’Asp di Vibo Valentia nella giornata di domani. Le persone in questione sono già in isolamento fiduciario, con ordinanza comunale, in attesa del provvedimento di quarantena ufficiale dell’Asp.
Da tale screening è emersa la positività del sindaco Maurizio De Nisi che è però asintomatico al pari degli altri 13. Nessuno si trova ricoverato in ospedale.
Nella giornata di ieri tutti i locali del Comune sono stati sanificati e pertanto da domani il personale risultato negativo al test riprenderà a lavorare, per erogare i servizi essenziali ai cittadini, anche se gli uffici rimarranno chiusi al pubblico, così come rimarranno chiuse le scuole.
Infine, l’Asp di Vibo ha prorogato di altri cinque giorni a Filadelfia, in attesa dei risultati, l’isolamento domiciliare per i soggetti sottoposti a tampone molecolare nella giornata del 7 novembre. Al momento i contagiati certi da coronavirus a Filadelfia sono nove.