I democrat di Pizzo salutano l’ingresso in Parlamento di Antonio Viscomi

Secondo il segretario del circolo Pd della città napitina Raffaello Molè, il neo eletto «saprà dare centralità alle istanze del territorio al contrario di quanto fatto finora da altri»

Secondo il segretario del circolo Pd della città napitina Raffaello Molè, il neo eletto «saprà dare centralità alle istanze del territorio al contrario di quanto fatto finora da altri»

Informazione pubblicitaria
Antonio Viscomi

In occasione dell’insediamento delle Camere, il circolo Pd di Pizzo, guidato da Raffaello Molè, ha voluto esprimere soddisfazione per l’ingresso in Parlamento di Antonio Viscomi, catanzarese ma da tempo residente della città napitina. «I democrat di Pizzo – ha affermato Molè – sono orgogliosi di essere rappresentati alla Camera dei deputati dal Prof. Antonio Viscomi. Uomo di grande equilibrio, con grandi doti di mediazione e comunicazione, che è riuscito a risvegliare in tutti noi quella voglia di fare politica che si stava spegnendo, perché alla vigilia delle elezioni, prima che venisse annunciata la sua candidatura, non si intravedeva nessun segno tangibile di novità. Viscomi ha avuto la capacità di riuscire riaccendere l’entusiasmo con il suo valore politico e umano, mettendo al centro della sua azione i territori e l’appartenenza a una comunità. Tutti elementi di arricchimento politico che, purtroppo, nel Pd sono stati deficitari negli ultimi anni, con esponenti del partito che raramente hanno messo innanzi alle proprie ambizioni personali gli interessi del territorio che li ha espressi. Siamo certi – ha concluso il segretario cittadino – che con Viscomi questo avverrà. Inoltre, contiamo molto sulla sua competenza e sulla sua autorevolezza, affinché contribuisca efficacemente a dare centralità nazionale alle istanze calabresi e, in particolare, a quelle del suo collegio elettorale. Buon lavoro onorevole».