Al via i lavori sulla provinciale per Piscopio, la soddisfazione di Cutrullà

Intervento dell’importo di circa 200mila euro caldeggiato dal consigliere provinciale del Pd: «Opera di fondamentale importanza che porrà fine ai disagi» 

Intervento dell’importo di circa 200mila euro caldeggiato dal consigliere provinciale del Pd: «Opera di fondamentale importanza che porrà fine ai disagi» 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

«Sono appena iniziati i lavori di ammodernamento e potenziamento della viabilità della strada provinciale 14 Vibo Valentia – Piscopio – Fondovalle Mesima. Fin dal giorno della mia elezione alla carica di consigliere provinciale, l’impegno che ho profuso per questo intervento è stato massimo, e continuerà ad esserlo fino al giorno del completamento di questi importanti lavori. Oggi è il momento della soddisfazione, siamo finalmente arrivati all’epilogo positivo che tutti aspettavamo da anni». 

Informazione pubblicitaria

A riferirlo in una nota è Giuseppe Cutrullà, esponente del Pd e consigliere comunale e provinciale a Vibo Valentia. «Dunque – afferma Cutrullà – ha visto finalmente la luce un progetto di ben 200mila euro, che consentirà di eliminare i numerosi pericoli esistenti sulla strada provinciale che sono stati causa di svariati incidenti stradali in questi anni. Vi sarà la messa in sicurezza del ponte, l’eliminazione del pericoloso cedimento della carreggiata all’altezza del distributore di benzina e circa 1km di asfalto e numerosi interventi di ammodernamento. Ciò permetterà – aggiunge -, una volta ultimati i lavori, sui quali la mia attenzione sarà massima e costante affinché vengano rispettati i tempi di realizzazione, di risolvere finalmente uno dei problemi più atavici ed urgenti di Piscopio e di gran parte della nostra provincia visto il transito di veicoli in ingresso ed in uscita dalla città».

Per Cutrullà si tratta di «un’opera di fondamentale importanza che risponde alla continua domanda ed esigenza dei cittadini, ponendo così fine ai disagi che si registrano da sempre. È doveroso  ringraziare il presidente della Provincia – dice Cutrullà – ed i tecnici del settore Viabilità per il loro costante impegno nonostante le numerose difficoltà con le quali si scontrano quotidianamente, e nonostante gli stessi non ricevano lo stipendio ormai da diversi mesi, continuano ad adempiere ai loro compiti, che sono fondamentali per la vitalità del territorio provinciale».