sabato,Giugno 19 2021

Comune Vibo, l’assessore Falduto ribadisce: «Io tesserato con Fratelli d’Italia»

L’esponente della giunta Limardo risponde con forza a chi in consiglio comunale ha chiesto di specificare la sua posizione all’interno dell’esecutivo

Comune Vibo, l’assessore Falduto ribadisce: «Io tesserato con Fratelli d’Italia»
Michele Falduto, assessore al Comune di Vibo Valentia

«Nel consiglio comunale odierno è stato chiesto, destando in me non poco stupore, di specificare la mia posizione in giunta. Onestamente non comprendo le ragioni di tale domanda visto che non credo che la mia posizione possa destare alcuna ambiguità. Ma, per dirla con una locuzione latina, repetita iuvant: non solo sono stato candidato nelle fila del partito di Fratelli d’Italia, non solo sono stato indicato quale assessore dal partito Fratelli d’Italia e, quindi, è chiara la mia posizione in giunta perché ivi siedo per volontà del partito, ma io sono tesserato con FdI e sono dirigente del coordinamento provinciale di Vibo Valentia del partito Fratelli d’Italia, partecipando attivamente a tutte le iniziative e riunioni». È quanto chiarisce con estrema determinazione Michele Falduto, assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo al Comune di Vibo Valentia. [continua in basso]

«Per tali semplici ragioni – aggiunge l’interessato – sono rimasto stupito dalla domanda che però mi dà l’occasione di ribadire, con forza, la mia chiara appartenenza politica a Fratelli d’Italia, partito di cui sono fiero di fare parte e al quale, come detto, sono tesserato, perché, lo ricordo a me stesso, per fare parte di un partito bisogna possederne la tessera. Per concludere, sto lavorando quotidianamente, senza lesinare risorse, per dare risposte ai cittadini, al fianco del sindaco Maria Limardo e in simbiosi con il mio partito, i quali ringrazio per gli attestati di stima e la fiducia riposta nel mio operato. Lavorerò affinché questa fiducia non venga mai meno – chiude Falduto – e fino a quel giorno andrò dritto per la mia strada, sempre fiero e con la schiena dritta».

top