Comune di Ionadi: al via il “Portale per il cittadino”

Il servizio interattivo, proposto per la prima volta in Calabria, presentato dal sindaco Antonio Arena nel corso di un incontro nella sede municipale

Il servizio interattivo, proposto per la prima volta in Calabria, presentato dal sindaco Antonio Arena nel corso di un incontro nella sede municipale

Informazione pubblicitaria

È partito oggi il “Portale per il cittadino” predisposto dal Comune di Ionadi in collaborazione con lo staff ingegneristico di Car-Tech Group. Il servizio interattivo, dal titolo “Territorio e fiscalità locale partecipati”, è stato illustrato questa mattina alla popolazione dal sindaco Antonio Arena, nel corso di un incontro svoltosi nella sede municipale. Ad affiancare il primo cittadino, il responsabile dell’area tributi Francesco Bertuccio e l’ingegnere di Car-Tech Group Sebastiano Fortugno. Nell’occasione, il sindaco di Ionadi ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’attivazione di un sistema innovativo “che consentirà di semplificare e ottimizzare il lavoro all’interno degli uffici comunali e di offrire a cittadini e imprese servizi sempre più trasparenti e facili da utilizzare. Per attuare al meglio questo cambiamento organizzativo e tecnologico – ha aggiunto Arena – è tuttavia necessario il coinvolgimento di tutti i soggetti che per vari motivi operano sul territorio, interessati ad ottenere alti livelli d’efficienza nei servizi e, allo stesso tempo, un’equa e partecipata gestione fiscale”. Il “Portale per il Cittadino”, così come sottolineato in seguito dal responsabile dell’ufficio di settore Bertuccio, “si presenta come un’iniziativa molto dinamica, al momento nata come strumento tributario, prossimamente attinente anche all’aspetto tecnico”. Un servizio raggiungibile dal sito internet del Comune (www.comune.ionadi.vv.it) che, previa registrazione, “prevede il rilascio delle credenziali che permettono l’accesso alla propria scheda territoriale-tributaria in pieno rispetto della normativa sulla privacy”. Ad entrare nel merito di “Territorio e fiscalità locale partecipati”, l’ingegnere Fortugno, il quale, dal canto suo, ha posto l’accento sull’importanza di un progetto “proposto per la prima volta in Calabria proprio nel Comune di Ionadi”. Capace, in modo interattivo, “di perseguire il duplice obiettivo di fornire trasparenza verso l’esterno e di agevolare il cittadino sulle questioni tributarie, attraverso l’utilizzo delle tecnologie on line disponibili”. Lo stesso referente di Car-Tech Group ha poi annunciato “che già entro l’anno sarà attivato anche il servizio di destinazione urbanistica rivolto all’utenza. I cittadini di Ionadi – ha proseguito – da oggi sono in grado di visualizzare, controllare ed effettuare modifiche e integrazioni dei propri dati immobiliari presenti sul territorio. Il sistema, nello specifico, permette di avere visione della propria scheda, contenente informazioni anagrafiche, immobiliari, fiscali e in termini di raggiungibilità e sicurezza. A cittadini e tecnici, di generare e stampare certificati catastali dei fabbricati e dei terreni con il relativo QR-Code, capace di fornire informazioni univoche riguardo all’indirizzo geografico e satellitare, utili a risolvere le difficoltà che vari operatori di servizi affrontano tutti i giorni per raggiungere luoghi o cittadini sul territorio comunale e ad agevolare il compito in occasione di eventuali calamità naturali”.