martedì,Luglio 27 2021

Elezioni regionali, Ventura (Pd e M5S) si ritira dopo interdittiva antimafia

Il provvedimento della Prefettura è stato emesso nei confronti di una delle ditte della famiglia dell'imprenditrice candidata alla presidenza della giunta della Regione Calabria

Elezioni regionali, Ventura (Pd e M5S) si ritira dopo interdittiva antimafia
Maria Antonietta Ventura

«Avevo deciso di raccogliere l’invito a candidarmi a presidente della Regione Calabria e condurre una battaglia fiera e leale, a viso aperto, con parole chiare e proposte concrete per ridare dignità alla Calabria e orgoglio ai calabresi. Preferisco però, con dolore, fare un passo di lato per evitare che vicende, che – lo sottolineo con forza – non mi riguardano personalmente, possano dare adito a strumentalizzazioni che nulla avrebbero a che fare con il merito della campagna elettorale». Così in una nota l’ormai ex candidata di Pd e Movimento Cinque Stelle alla presidenza della giunta della Regione Calabria Maria Antonietta Ventura. La decisione di ritirarsi arriva in seguito all’interdittiva antimafia per un’azienda del gruppo imprenditoriale che fa capo alla famiglia Ventura.

«Ho la responsabilità – prosegue – di tutelare le oltre 1.000 famiglie dei lavoratori diretti e indiretti relativi alle aziende del mio gruppo. L’impegno sociale e civico a tutela dei calabresi proseguirà, con ancora maggiore determinazione nelle forme che da sempre porto avanti». 

Articoli correlati

top