domenica,Ottobre 17 2021

Sindaci più amati, 64esimo posto per il primo cittadino di Vibo Maria Limardo

Secondo l'indagine del Sole 24 Ore, riscuote il 52,5% dei consensi tra i suoi concittadini. È la penultima in classifica tra i colleghi dei capoluoghi di provincia calabresi

Sindaci più amati, 64esimo posto per il primo cittadino di Vibo Maria Limardo

È stata pubblicata oggi sul Sole 24 Ore l’annuale classifica dei sindaci più apprezzati d’Italia, realizzata dall’Istituto Noto. Un sondaggio, spiegano i curatori, che coglie i trend degli amministratori locali 16 mesi dopo lo scoppio della pandemia, in una fase che oggi non è più dominata dai contagi e dalla crisi economica, ma dalle prospettive di ripresa di tutte le attività grazie al crescendo della campagna di vaccinazione. Il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo occupa la 64esima posizione, apprezzata dal 52,5% dei suoi concittadini. [Continua in basso]

I sindaci calabresi

Tra i calabresi è il sindaco di Crotone Vincenzo Voce, che ottiene il 13esimo posto, a guidare la classifica dei primi cittadini dei capoluoghi di provincia calabresi con più alto grado di considerazione tra la popolazione amministrata. Voce si attesta al 58,5% pur perdendo per strada il 5,4% (aveva ottenuto il 63,9 l’anno scorso). Segue al 36esimo posto, Giuseppe Falcomatà (Pd), sindaco di Reggio Calabria, rieletto nel 2020 che cede un 2,4% di consensi, dal 58,4 al 56, ma tutto sommato tiene botta anche lui. La graduatoria 2021, vede poi al 57esimo posto il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto (Forza Italia) che dalle elezioni del 2016 vede ridotta la sua percentuale di 6 punti a 53, aveva il 59%. Completano il quadro Maria Limardo e in coda il primo cittadino del capoluogo di Regione, Sergio Abramo, al 70esimo posto con un sensibile -14,4%, dal 64,4 del 2017 al 50% di oggi.

Podio e ultimi tre posti

A livello nazionale, sul podio troviamo: al primo posto Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente dell’Anci (l’associazione dei Comuni italiani), che riscuote un consenso del 65% tra i suoi concittadini; in seconda posizione si trova invece Luigi Brugnaro, primo cittadino di Venezia con un 62%; terzo Giorgio Gori, primo cittadino di Bergamo, a pari merito con il collega di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti: entrambi sono apprezzati al 61%. Agli ultimi tre posti della graduatoria delle 105 città capoluogo ci sono Salvo Pogliese (Catania, 30% dei consensi), Luigi de Magistris (Napoli, 35%) e Leoluca Orlando (Palermo, 39%).

Articoli correlati

top