sabato,Settembre 25 2021

A Tropea il Pd parla di turismo e infrastrutture: «Il cambiamento è possibile»

Presenti all'iniziativa anche la candidata alla Regione Amalia Bruni, il dirigente nazionale del partito Nicola Oddati e i deputati Viscomi e Bruno Bossio. Il consigliere regionale Tassone: «Ottima riuscita dell'evento, siamo sulla strada giusta»

A Tropea il Pd parla di turismo e infrastrutture: «Il cambiamento è possibile»

Turismo e infrastrutture in Calabria. Quali prospettive?”, questo il titolo dell’evento Pd svoltosi ieri sera a Tropea e che ha visto la partecipazione di sindaci, amministratori, dirigenti di partito, simpatizzanti. Presente anche il consigliere regionale dem Luigi Tassone, che, attraverso una nota, ha espresso «grande soddisfazione per l’ottima riuscita dell’iniziativa. La discussione – ha detto il consigliere regionale – si è concentrata sulle difficoltà esistenti, soprattutto di carattere viario, ma anche sulle prospettive di un’area che è dotata delle risorse e delle intelligenze necessarie per lo sviluppo». [Continua in basso]

«Agli interventi degli amministratori locali – si aggiunge nella nota – hanno fatto seguito analisi, approfondimenti e riflessioni da parte del segretario provinciale del Pd Enzo Insardà, del presidente del Pd di Vibo Valentia Enzo Romeo, della coordinatrice regionale delle donne del Pd Teresa Esposito, del coordinatore regionale di ‘Prossima’ Michele Mirabello, del dirigente regionale del partito Sebi Romeo, del consigliere regionale Luigi Tassone, dei deputati Antonio Viscomi ed Enza Bruno Bossio. Le conclusioni sono state affidate alla candidata alla Presidenza della Regione Amalia Bruni e al coordinatore nazionale delle ‘Agorà democratiche’ Nicola Oddati».

«Il confronto delle idee ha portato – si afferma ancora nel comunicato – a sviscerare le esigenze percepite dal territorio come il miglioramento dei collegamenti fra coste ed aree interne in modo da creare un sistema virtuoso che riesca a coniugare diversi elementi come i percorsi enogastronomici ed il turismo lento. È stata rimarcata la necessità di garantire l’accessibilità, anche attraverso un’efficace manutenzione della strada statale 523 che congiunge Pizzo Calabro con Tropea e Capo Vaticano. Altro tema centrale è stato quello relativo alla valorizzazione del porto di Tropea, per il quale è stato stanziato in precedenza un significato finanziamento che, però, non risulta ancora del tutto erogato». [Continua in basso]

Non sono mancate considerazioni politiche, a margine dell’appuntamento, con Tassone che ha rilevato che «con Amalia Bruni, interprete della competenza, dell’impegno e del cambiamento, abbiamo riaperto la partita delle prossime elezioni regionali. La grande partecipazione – ha concluso Tassone – testimonia fiducia ed entusiasmo nel nuovo corso e certifica che il Pd provinciale e quello calabrese si sono finalmente messi sulla strada giusta».

Articoli correlati

top