sabato,Settembre 18 2021

Nicotera, l’ex assessore Domenica Calogero passa nel partito di Renzi

Ad annunciare l’ingresso in “Italia Viva”, la senatrice Silvia Vono (ex M5S). La docente era stata chiamata da esterno nella giunta guidata dall’allora sindaco Franco Pagano la cui amministrazione nel 2016 è stata poi sciolta per infiltrazioni mafiose

Nicotera, l’ex assessore Domenica Calogero passa nel partito di Renzi
Da sinistra verso destra: Silvia Vono, Matteo Renzo e Maria Domenica Calogero
Maria Domenica Calogero

La senatrice di “Italia Viva” Silvia Vono, incaricata dal partito di Renzi ad occuparsi della definizione dei rapporti e delle strategie comuni con gli altri partiti in vista delle imminenti elezioni regionali, esprime il proprio «orgoglio e la propria fiducia per il nuovo ingresso in Italia Viva di Maria Domenica Calogero, già assessore comunale – dichiara la Vono – con delega a cultura, istruzione e turismo al Comune di Nicotera. Docente di Filosofia e Storia, vanta anche il ruolo di segretario della Federazione nazionale degli insegnanti della sezione di Vibo Valentia. Impegnata nel mondo della scuola con particolare esperienza nella didattica inclusiva per gli alunni con bisogni educativi speciali, la Calogero ha realizzato progetti importanti promossi dal Miur che testimoniano una grande sensibilità e professionalità. Il gruppo dirigente – afferma sempre la Vono – mentre guarda a 360 gradi sui programmi per il bene della Calabria, si arricchisce di una qualificata figura che potrà dare un prezioso contributo al partito renziano. Ringraziandola per aver accettato il mio invito a rafforzare Italia Viva in Calabria con idee e specifiche competenze – commenta Silvia Vono – auguro a Maria Domenica un buon lavoro, certa del valore che porterà allo sviluppo dell’azione politica e di proposta per il rilancio della nostra regione».

Silvia Vono, eletta al Senato per il Movimento Cinque Stelle nel 2018 nel collegio uninominale di Catanzaro – Vibo Valentia e già assessore al Comune di Soverato con sindaco Ernesto Alecci (Pd), è stata nel settembre del 2019 la prima transfuga a passare dal M5S al partito di Matteo Renzi (Italia Viva). Maria Domenica Calogero, invece, è stata assessore esterno del Comune di Nicotera nell’amministrazione guidata dal sindaco Franco Pagano (novembre 2012 – novembre 2016). Amministrazione sciolta – al pari del Consiglio comunale – per infiltrazioni mafiose il 24 novembre 2016. Nel marzo del 2020 Il Tribunale di Vibo ha dichiarato incandidabili l’ex sindaco Franco Pagano e l’ex vicesindaco Francesco Mollese.

LEGGI ANCHE: Infiltrazioni mafiose a Nicotera, incandidabili ex sindaco e vice

‘Ndrangheta: scioglimento del Comune di Nicotera, i profili shock dei politici

top