lunedì,Febbraio 26 2024

Antimafia, Mirabelli (Pd) su voti mafiosi a Bevilacqua e Mangialavori chiama in causa Occhiuto

Intervento del capogruppo del Partito democratico in Commissione e vicepresidente dei senatori dem

Antimafia, Mirabelli (Pd) su voti mafiosi a Bevilacqua e Mangialavori chiama in causa Occhiuto
Roberto Occhiuto e Giuseppe Mangialavori a Vibo
Franco Mirabelli

«Secondo quanto riportano alcuni organi di stampa, il collaboratore di giustizia Bartolomeo Arena, nel corso del processo Rinascita-Scott, avrebbe rilasciato dichiarazioni secondo le quali il senatore calabrese Giuseppe Mangialavori e l’ex senatore Francesco Bevilacqua sarebbero stati eletti con il sostegno delle consorterie Macrì-Pardea e Lo Bianco-Barba. Si tratta di dichiarazioni preoccupanti e che sarebbero molto gravi, se confermate dalle indagini. Serve che la politica calabrese dimostri la volontà forte di spezzare ogni legame con la criminalità organizzata. Cosa pensa o intende fare in questo senso il candidato a governatore in Calabria e capogruppo di Forza Italia al Senato Roberto Occhiuto, che molto ha insistito per il controllo preventivo delle liste da parte dell’Antimafia e ora non può ignorare questa ennesima vicenda?». E’ quanto dichiara il senatore Franco Mirabelli, capogruppo del Pd in Commissione parlamentare antimafia e vicepresidente dei senatori dem.

LEGGI ANCHE: Rinascita Scott, il pentito Arena: «La ‘ndrangheta sostenne i senatori Bevilacqua e Mangialavori»

Articoli correlati

top