Il Pd in vista del Congresso si è ritrovato a Serra San Bruno

Insieme all’ex deputato Bruno Censore, la dirigente regionale del Partito democratico, Alessia Bausone, il sindaco Luigi Tassone e il segretario cittadino Paolo Reitano 

Insieme all’ex deputato Bruno Censore, la dirigente regionale del Partito democratico, Alessia Bausone, il sindaco Luigi Tassone e il segretario cittadino Paolo Reitano 

Informazione pubblicitaria
Paolo Reitano, Alessia Bausone, Bruno Censore e Luigi Tassone
Informazione pubblicitaria

Riunione del circolo di Serra San Bruno del Pd. Insieme al sindaco Luigi Tassone, al segretario cittadino Paolo Reitano e all’ex deputato del  Partito democratico Bruno Censore (tutti con la mozione Zingaretti) si è registrato un confronto tra le mozioni congressuali, con domande, curiosità e interventi da parte della platea. Gli esponenti del Partito democratico si sono in particolare soffermati su quello definito come “pericolo Lega in Calabria”, oltre alla “lotta ai populismi”, ribadendo l’identità ed i “valori della sinistra, fino alla necessità di un Partito democratico che funzioni a tutti i livelli e sia presente sui territori e vicino alla gente”. Secondo la coordinatrice regionale della mozione Boccia, Alessia Bausone, il “Pd vibonese è stato in questi anni l’unica federazione provinciale, guidata dall’amico Enzo Insardà, con organismi costituiti, funzionanti e pienamente operativa. Certo, nel tempo ci sono state divisioni, divergenze, defezioni, ma anche mea culpa, assunzioni di responsabilità e voglia di crescere ulteriormente, stando a contatto con la gente, grazie anche ad una classe dirigente – ha dichiarato la Bausone – composta soprattutto da giovani tenaci e competenti e da donne di grande qualità. Le donne amministratrici locali si sono quindi in particolare soffermate sulla “lotta alla disoccupazione femminile e sulla necessità della doppia preferenza di genere nella legge elettorale regionale. Questo pluralismo e questa democraticità sono la reale forza di una federazione”. 

Informazione pubblicitaria