Vibo, il prefetto Guetta si insedia al Comune: «Favorirò un clima di serenità» – Video

Prima uscita ufficiale per il neo commissario prefettizio che sarà affiancato dal vicario Eugenio Pitaro. Chiesta ai dirigenti una relazione sullo stato dell’Ente

Prima uscita ufficiale per il neo commissario prefettizio che sarà affiancato dal vicario Eugenio Pitaro. Chiesta ai dirigenti una relazione sullo stato dell’Ente

Informazione pubblicitaria
Il prefetto Guetta e il vicario Pitaro
Informazione pubblicitaria

«Guardarmi intorno e rendermi conto delle varie problematiche». È questa la priorità del commissario prefettizio Giuseppe Guetta che si è insediato questa mattina al Comune di Vibo Valentia a seguito della caduta dell’Amministrazione Costa avvenuta dopo le dimissioni contestuali di 26 consiglieri comunali. «Ho pregato di dirigenti e il segretario comunale – ha spiegato questa mattina in conferenza stampa – di preparare una relazione e sulla base di quello che emergerà comincerò a lavorare. Quando arriva il commissario – ha aggiunto – inizia la campagna elettorale. Io vorrei favorire un clima di serenità in questo momento particolare per la città». Avrà poco più di quattro mesi di tempo per rendersi conto di persona di tutti i mali della città. E avrà solo quattro mesi per provare ad intervenire. Ce la metterà tutta il neo commissario di Vibo Valentia. Guetta, napoletano, 65 anni, oggi prefetto a riposo dopo avere guidato gli uffici territoriali del Governo di L’Aquila e Oristano. È stato anche commissario di Giugliano, il Comune dell’hinterland napoletano sciolto per infiltrazioni mafiose. Oggi a Vibo Valentia, dove spera di lavorare in un clima di serenità. Da poche ore in città, ha voluto conoscere i giornalisti, in un incontro che si è svolto nella sala giunta del Municipio, alla presenza dei dirigenti e dei dipendenti comunali. Accanto al neo commissario prefettizio, il vice prefetto Eugenio Pitaro.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHEComune di Vibo Valentia, nominato il commissario prefettizio