domenica,Novembre 28 2021

Regionali, Lebrino (Psi) soddisfatto: «Abbiamo mosso il primo passo»

Il segretario provinciale di Vibo Valentia ringrazia candidati ed elettori. E spiega: «La società civile ha bisogno del riformismo socialista»

Regionali, Lebrino (Psi) soddisfatto: «Abbiamo mosso il primo passo»
Gian Maria Lebrino (Psi)

«Quando si hanno radici antiche e profonde prima o poi arriva il tempo della rinascita. Ed è quello che vogliamo realizzare come gruppo dirigente del Partito socialista italiano. Il ritorno del garofano nel simbolo del partito e soprattutto il ritorno delle liste socialiste in tutte le competizioni elettorali delle ultime tornate sono il segno tangibile della volontà di chi non si arrende al decadimento del sistema politico italiano. E soprattutto del bisogno che abbiamo in Italia, e particolarmente in Calabria, di un vero partito riformista che si occupi dei temi prioritari e che torni ad occupare gli spazi lasciati vacanti da troppi anni di approssimazione e mala gestione». A parlare è Gian Maria Lebrino, segretario provinciale del Psi e componente della direzione nazionale del partito. [Continua in basso]

«Il Psi – prosegue il giovane politico vibonese – intende riprendere il cammino vicino ai lavoratoti, ai bisognosi, agli ultimi, per dare a questa regione una visione e un progetto futuro. In questa tornata elettorale abbiamo mosso il primo passo. La strada sarà lunga e in salita. Tuttavia a questo gruppo dirigente le sfide difficili piacciono. Intendo ringraziare di vero cuore i candidati e gli elettori. Nonostante la lunga assenza e le tante difficoltà incontrate nella costruzione della lista, il risultato, soprattutto nel collegio centrale è soddisfacente. In alcuni territori si è raggiunta la quota del 3,11 %. Ci siamo e vogliamo da oggi in poi dimostrarlo con forza, passione, tenacia. La società civile – conclude Lebrino – ha bisogno del riformismo socialista».

Articoli correlati

top