mercoledì,Ottobre 27 2021

Aggressione alla Cgil di Roma, la dura condanna di “Vibo Democratica”

I consiglieri Policaro e Miceli: «Esprimere solidarietà al sindacato significa anche stigmatizzare ogni forma di violenza»

Aggressione alla Cgil di Roma, la dura condanna di “Vibo Democratica”
Da sinistra Giuseppe Policaro e Marco Miceli

«Esprimiamo la nostra solidarietà  alla Cgil per la vile aggressione subita alla sede di via del Corso d’Italia a Roma. Ognuno ha diritto ad esprimere e manifestare le proprie idee ma è deplorevole farlo attraverso atti di aggressione e intimidazione. Esprimere solidarietà alla Cgil significa anche stigmatizzare  ogni forma di violenza e soprattutto la propaganda no vax. Chi non promuove la campagna vaccinale, unica arma disponibile, allo stato, contro la pandemia da Covid 19, si oppone alla ripresa economica, alla libertà e al diritto alla salute degli italiani. Condanniamo quindi la becera politica che direttamente o indirettamente osteggia il green pass e la campagna vaccinale». Lo scrivono in un breve comunicato i consiglieri di “Vibo Democratica” al Comune di Vibo Valentia Giuseppe Policaro e Marco Miceli.

Articoli correlati

top