domenica,Gennaio 23 2022

Contratto istituzionale di sviluppo, l’impegno dei sindaci del Vibonese

Riunione operativa al Comune di Soriano Calabro tra diversi primi cittadini e il sottosegretario per il Sud Dalila Nesci

Contratto istituzionale di sviluppo, l’impegno dei sindaci del Vibonese
I sindaci che hanno reso parte all'incontro con il sottosegretario Dalila Nesci

«Sono particolarmente soddisfatta dall’esito di questo primo incontro del tour dei Comuni sul Cis-Calabria, che nei prossimi giorni mi vedrà al lavoro con i sindaci del nostro territorio per esaminare insieme tutti i dettagli. Ringrazio i sindaci che ho incontrato a Soriano Calabro per il grande impegno rispetto al Contratto istituzionale di sviluppo, con il quale hanno dimostrato di voler cogliere in pieno la straordinaria occasione che abbiamo di svelare la bellezza della Calabria». Lo afferma il sottosegretario per il Sud e la coesione territoriale Dalila Nesci, che nel pomeriggio di domenica ha incontrato i primi cittadini dei Comuni del Vibonese di Acquaro, Dasà, Gerocarne, Pizzoni, Sorianello, Soriano Calabro e Vazzano. [Continua in basso]

«Ho illustrato gli aspetti del Cis – aggiunge – e mi sono confrontata con i sindaci sulle varie fasi da rispettare per l’invio finale delle proposte, al fine di approfondire ogni aspetto e rispondere alle loro domande. È emerso chiaramente come sia possibile attuare numerosi progetti per il territorio, anche grazie alla garanzia rappresentata dagli attori coinvolti nel Cis come Invitalia e l’Agenzia per la coesione, oltre allo stesso Ministero per il Sud. La Calabria è ricca di risorse da valorizzare e, grazie al Contratto istituzionale di sviluppo, ci sono sia le risorse che gli strumenti per farlo. Proseguirò il tour dei Comuni calabresi per ragguagliare tutti i sindaci sul Cis e metterli in condizione di sfruttare questa grande opportunità, affinché – conclude la Nesci – si possa aprire una stagione di vera rinascita per la Calabria».

Articoli correlati

top