domenica,Maggio 16 2021

Elezioni Europee nel Vibonese: in 14 centri Lega primo partito

Il Pd si afferma in 15 paesi, Fratelli d’Italia in sei, Forza Italia in nove, il Movimento Cinque Stelle in cinque

Elezioni Europee nel Vibonese: in 14 centri Lega primo partito

Dati diversificati nei comuni del Vibonese rispetto allo scrutinio delle elezioni Europee. In molti centri è la Lega il primo partito e cioè a: Zungri (401 voti contro i 263 del M5S e i 150 di Fdi), Zambrone, Vallelonga, Spadola, Simbario, San Calogero, Pizzoni, Francica, Filandari, Fabrizia, Brognaturo. Il Pd è invece il primo partito a: Zaccanopoli, Vazzano, Spilinga, Sant’Onofrio, San Nicola da Crissa, San Costantino Calabro, Parghelia, Maierato, Gerocarne, Filogaso, Drapia, Dasà, Arena, Serra e Rombiolo.

A Serra San Bruno a trionfare è il Pd 811 (30,92%), seguito da Forza Italia 550 (20,97%), Lega 456 (17,38%), Movimento Cinque Stelle 352 (13,42%), Fratelli d’Italia 343 (13,08%). A Pizzo Calabro, invece, le elezioni europee premiano il Movimento Cinque Stelle che ottiene 725 voti (27,82%), seguito dalla Lega con 473 (18,15%), Partito democratico 452 (17,34%), Forza Italia 425 (16,31%), Fratelli d’Italia 250 (9,59%), La Sinistra 123 (4,72%). A Filadelfia un dato significativo: il primo partito che esce fuori dalle elezioni Europee è Fratelli d’Italia con 863 preferenze (37,74%), seguito dal Pd con 530 (23,17%), Movimento Cinque Stelle 371 (16,22%), Lega 327 (14,30%), Forza Italia 135 (5,90%), Partito comunista 14 (0,61%). Da evidenziare che il personaggio principale della politica locale, ovvero l’ex presidente della Provincia Francesco De Nisi, da tempo lavora per una candidatura alle Regionali proprio nelle liste di Fratelli d’Italia. A Nicotera il primo partito alle elezioni Europee è la Lega che ottiene 737 (24,09%), seguito da Fratelli d’Italia con 608 preferenze (19,88%), Movimento Cinque Stelle 604 (19,75%), Forza Italia 448 (14,65%), Pd 324 (10,59%), La Sinistra 72 (2,35%). Sarà interessante vedere se il dato della Lega verrà confermato anche alle comunali dove il partito è schierato con un proprio candidato a sindaco. A Mileto alle Europee sfonda la Lega di Salvini con ben 1.215 preferenze (32,43%), segue il M5S con 778 (20,77%), Forza Italia 701 (18,71%), Fratelli d’Italia 454 (12,12%), Pd 365 (9,74%). Anche a Ricadi (come a Filadelfia) il primo partito alle Europee è Fratelli d’Italia con 444 preferenze (29,02%), quindi la Lega con 293 (19,15%), Pd 274 (17,91%), M5S 273 (17,84%), Forza Italia 125 (8,17). Da sottolineare che Ricadi è il comune dell’attuale consigliere regionale del Partito democratico, Michele Mirabello. A Tropea, invece, primo partito alle Europee è Forza Italia con 517 voti (27,51%), segue la Lega con 423 (22,51%), M5S 353 (18,79%), Pd 291 (15,49%), Fratelli d’Italia 164 (8,73%). Da evidenziare che Forza Italia a Tropea è il partito del sindaco Giovanni Macrì.  A Rombiolo il primo partito è il Pd con 613 voti (26,73%), seguito dalla Lega 485 (21,15%), M5S 449 (19,58%), Fratelli d’Italia 343 (14,96%), Forza Italia 288 (12,56%), Partito comunista 38 (1,66%). A Ionadi è la Lega il primo partito con 304 voti (24,58%), seguito dal movimento Cinque Stelle 301 (24,33%), Fratelli d’Italia 221 (17,87%), Forza Italia 209 (16,90%), Pd 124 (10,02%). Ad Acquaro il primo partito è Forza Italia con 243 voti (41,90%) che stacca il M5S con 91 (15,69%), Pd 89 (15,34%), Lega 76 (13,10%), Fratelli d’Italia 54 (9,31%). Forza Italia diventa il primo partito anche a: Capistrano, Mongiana, Monterosso, Nardodipace, San Gregorio d’Ippona, Soriano Calabro e Stefanaconi. Oltre a Filadelfia e Ricadi, Fratelli d’Italia è il primo partito a: Cessaniti, Dinami, Polia, Sorianello. Il Movimento Cinque Stelle, oltre a Pizzo Calabro, diventa il primo partito a Briatico, Francavilla Angitola, Joppolo (dove ottiene 134 voti contro i 130 del Pd ed i 108 della Lega), Limbadi (255 voti contro i 180 della Lega, 160 Fratelli d’Italia, 155 Pd, 116 Forza Italia). Ricordiamo, infine, che nella città di Vibo Valentia alle elezioni Europee il primo partito è la Lega di Salvini con 3.739 voti (21,34%), seguito dal Movimento Cinque Stelle con 3.697 (21,10%), Forza Italia 3.656 (20,87%), Partito democratico 2.639 (15,06%), Fratelli d’Italia 2.547 (14,54%), La Sinistra 261 (1,49%). 

LEGGI ANCHE: Elezioni Europee a Vibo e provincia: cifre importanti per le schede bianche e nulle

Elezioni europee, anche Vibo a trazione leghista

 

 

top