Vibo, venerdì la proclamazione del sindaco Maria Limardo

Il Tribunale ha fissato la data, mentre resta aperto il capitolo sulla definizione del nuovo Consiglio, anche se la commissione avrebbe terminato i lavori sul riconteggio delle preferenze del seggio di Piscopio e sulla correzione di eventuali errori materiali

Il Tribunale ha fissato la data, mentre resta aperto il capitolo sulla definizione del nuovo Consiglio, anche se la commissione avrebbe terminato i lavori sul riconteggio delle preferenze del seggio di Piscopio e sulla correzione di eventuali errori materiali

Informazione pubblicitaria
Maria Limardo
Informazione pubblicitaria

Non sarà un lungo travaglio come nel 2015, quando ci vollero dieci giorni, dalla chiusura dei seggi, per arrivare alla proclamazione degli eletti in consiglio comunale; ma sta avendo comunque una coda più lunga del previsto, questa tornata elettorale delle amministrative di Vibo Valentia. In ogni caso i giochi dovrebbero ufficialmente chiudersi nel giro di qualche ora, un giorno al massimo. La commissione elettorale allestita all’interno del Tribunale cittadino avrebbe concluso il conteggio delle preferenze del seggio numero 9 di Piscopio, nel cui verbale mancavano appunto i dati di ciascun consigliere comunale, anche se una prima sorpresa c’è già: da un controllo sarebbe risultato entro Antonio Curello della lista Fratelli d’Italia a discapito di Valentina Pugliese. Entrambi avrebbero ottenuto 219 preferenze ma salirebbe Curello in virtù di una più alta posizione in lista. Si sarebbe proceduto anche alla correzione di alcuni errori materiali emersi in altri verbali di altri seggi che assegnavano più o meno preferenze per un mero errore, appunto, di trascrizione. Soltanto dopo la chiusura di questa procedura verrà fissata la data per la proclamazione degli eletti.

Informazione pubblicitaria

Nel frattempo il Tribunale ha già deciso la data di proclamazione del sindaco. Maria Limardo verrà ufficialmente “incoronata” primo cittadino domani, venerdì pomeriggio, mentre è fissato per lunedì mattina il suo insediamento a Palazzo Luigi Razza, con la consueta cerimonia del passaggio di consegne da parte del commissario straordinario Giuseppe Guetta. È possibile che in quella sede si arrivi già a consiglio comunale definito, così come è possibile che la situazione venga definita successivamente. Una situazione che – come detto – continua ad essere da work in progress.

LEGGI ANCHEComunali a Vibo, la Limardo prende meno consensi delle sue liste – Video

Vibo, il nuovo consiglio comunale attende il sigillo dell’ufficialità

Comunali Vibo, ripartiti i seggi. Sbancano Forza Italia e Città futura

Maria Limardo nella storia: un trionfo per il primo sindaco donna. Forza Italia lista trascinatrice