La Camera approva Odg “Salva Vibo”, spiraglio per le casse della Provincia

Su proposta dei parlamentari del Movimento Cinque Stelle Riccardo Tucci e Dalila Nesci, è passato a Montecitorio un provvedimento che potrebbe restituire ossigeno alle finanze provinciali

Su proposta dei parlamentari del Movimento Cinque Stelle Riccardo Tucci e Dalila Nesci, è passato a Montecitorio un provvedimento che potrebbe restituire ossigeno alle finanze provinciali

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

«È stato approvato alla Camera dei deputati un ordine del giorno che impegna il Governo a valutare le misure necessarie a sostenere gli enti locali in difficoltà finanziaria, di sanare le anomalie di bilancio che ne impediscono l’operatività istituzionale». È quanto si legge in una nota stampa congiunta dei deputati vibonesi del Movimento cinque stelle Riccardo Tucci e Dalila Nesci, promotori dello stesso ordine del giorno. «Il provvedimento appena approvato – prosegue il comunicato – potrebbe dare una grande boccata di ossigeno alla Provincia di Vibo che, per le vicende a tutti note, ancora non riesce ad approvare il suo bilancio. Inoltre tale misura di aiuto ad un ente provinciale in difficoltà, come quello di Vibo Valentia appunto, potrebbe coadiuvare il presidente Salvatore Solano nel risolvere il problema del Liceo Scientifico “Giuseppe Berto”. Nei prossimi giorni – concludono Tucci e Nesci – contiamo di far arrivare la questione vibonese sul tavolo del vice ministro del Ministero dell’Economia e delle finanze, Laura Castelli, che ha già dimostrato attenzione e responsabilità nei confronti degli enti locali in dissesto». 

Informazione pubblicitaria