Pizzo, Giorgia Andolfi entra in Giunta al posto di Cristina Mazzei

Rileva del deleghe a Cultura e Pubblica istruzione appartenute all’assessore dimissionario. «Siamo certi - ha detto il sindaco Gianluca Callipo - che saprà onorare al meglio il ruolo assegnatole»

Rileva del deleghe a Cultura e Pubblica istruzione appartenute all’assessore dimissionario. «Siamo certi - ha detto il sindaco Gianluca Callipo - che saprà onorare al meglio il ruolo assegnatole»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Giorgia Andolfi è il neo assessore alla Cultura e alla Pubblica istruzione di Pizzo. Subentra alla dimissionaria Mariacristina Mazzei. È quanto contenuto nel decreto di nomina firmato questa mattina dal sindaco Gianluca Callipo che coglie l’occasione per «ringraziare la Mazzei per il lavoro e contributo apportato tanto nel precedente quanto nella prima parte di questo secondo mandato, ricoprendo un ruolo determinante nel portare avanti progetti legati alla sua delega. Tra gli altri vogliamo ricordare – ha detto il primo cittadino – la valorizzazione di siti culturali come il Castello Murat e la Chiesetta di Piedigrotta, che grazie al coinvolgimento di soggetti esterni al Comune hanno visto incrementare servizi e presenze. Penso anche all’attenzione riservata al miglioramento dei servizi scolastici e al sostegno delle fasce deboli con l’istituzione del fondo di 34mila euro annui quale contributo al pagamento delle utenze del gas e della luce per le famiglie in difficoltà. Valga ricordare anche l’importante risultato della definizione delle graduatorie per l’assegnazione degli alloggi popolari e, tra gli altri, l’affidamento in gestione e valorizzazione della sala della Tonnara di Pizzo con il coinvolgimento anche in questo caso di una cooperativa di giovani. Un’eredità, in termini di impegno e risultati – conclude il sindaco – che, siamo certi, la Andolfi saprà onorare al meglio. A quest’ultima gli auguri di buon lavoro». Confermate alla Andolfi le deleghe agli Affari generali e politiche del mare. Di sua competenza anche la valorizzazione e gestione del patrimonio. «Nel ringraziare il primo cittadino per la fiducia – ha affermato dal canto suo il neo assessore – colgo l’occasione per ribadire che, nel solco di quanto portato avanti dalla squadra di governo cittadina, mi impegnerò a raccogliere il testimone dell’attività finora coordinata dall’assessore Mazzei, garantendo continuità ed ulteriore slancio alle politiche di promozione delle radici e culturali della comunità di Pizzo».  La delega allo sport e all’impiantistica sportiva è stata assegnata al consigliere Sharon Fanello, che si occuperà quindi anche di questo importante settore in aggiunta al settore del Turismo che già gestisce.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHEPizzo, Mazzei lascia e in Giunta entra Andolfi: frizioni Callipo-Si

Pizzo, dopo mesi di polemiche la svolta: si dimette Cristina Mazzei

Pizzo: Sinistra italiana congeda l’assessore Mazzei

Pizzo, l’assessore Mazzei non si dimette e chiarisce: «Non ho bisogno di portavoce»

Mazzei fuori dalla Giunta a Pizzo, Si: «Frizioni con Callipo precedenti alle dimissioni»