Fratelli d’Italia si organizza a Vibo per rilanciare le proprie sfide

Si partirà con il tesseramento al partito per poi concordare un’azione di coordinamento sul territorio comunale

Si partirà con il tesseramento al partito per poi concordare un’azione di coordinamento sul territorio comunale

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Incontro tra il portavoce provinciale di Fdi, Antonello Fuscà, il commissario cittadino Salvatore Pronestì, l’assessore comunale Michele Falduto, i consiglieri comunali Antonio Curello ed Antonio Schiavello, presenti anche i dirigenti di partito Giulio Sganga e Franco Stinà, nella sede del circolo cittadino di Vibo Valentia di Fratelli d’Italia.

Informazione pubblicitaria

Obiettivo della riunione, quello di presentare il commissario cittadino, gli eletti e l’assessore in seno alla giunta comunale di Vibo Valentia ai dirigenti di partito e quindi predisporre con questi le future iniziative. Innanzitutto partendo con il tesseramento al partito, concordando un’azione di coordinamento e strutturazione sul territorio comunale. Fratelli d’Italia spiega quindi in una nota che, a breve, saranno organizzati altri incontri di concerto con la delegazione in seno alla giunta ed al consiglio comunale e con gli iscritti al fine di “affrontare le sfide che attendono il partito nel futuro: dalle prossime competizioni elettorali al governo della città accanto al sindaco Limardo nonché infine per affrontare i grandi temi della politica nazionale e non, dalla raccolta firme a sostegno dell’elezione diretta del Presidente della Repubblica ad iniziative di sostegno allo sviluppo del territorio vibonese” come nel caso del “porto di Vibo Marina, oppure scongiurando in tutte le sedi opportune la chiusura della Camera di Commercio di Vibo Valentia, incentivando le buone pratiche amministrative e combattendo – conclude Fdi – le forme di illegalità presenti sul territorio, individuando e promuovendo attività a sostegno dell’economia vibonese in genere”.