Carattere

Per il consigliere comunale di Vibo Unica «è il momento che il consiglio comunale decida sulla vocazione da dare all’area e a tutta la frazione» 

Le nuove aree di sosta in via Vespucci
Politica

«Fu in una delle primissime commissioni consiliari che sollevai la questione relativa agli stalli di parcheggio di via Amerigo Vespucci, a Vibo Marina. Nell’occasione giunsero in merito rassicurazioni (“ce ne stiamo occupando con gli Uffici”) dal componente dell’esecutivo presente ai lavori della stessa. Lo stato dell’arte è quello descritto oggi dalla stampa: il petrolio prevale sul turismo». E’ questo il parere del consigliere e vice presidente del consiglio comunale di Giuseppe Policaro, sulla questione relativa ai parcheggi sul lungomare di località Fortino di Vibo Marina distribuiti dal solo lato fronte mare sulla scorta delle disposizioni contenute nel piano di emergenza dei depositi costieri di carburante che insistono sulla zona. «E’ il momento - afferma Policaro - che il consiglio comunale decida in merito alla vocazione da dare a Vibo Marina. E’ evidente che decisioni del genere non possono essere unilateralmente assunte con ordinanze sebbene giustificate da contingenze normative sulla sicurezza basate - per quel che è dato capire - su studi tutti da verificare. Era davvero l’unica soluzione possibile quella adottata oppure no?» si chiede il consigliere di Vibo Unica. «Oramai - insiste - sulla questione deciderà l’autorità giurisdizionale amministrativa che si sostituirà, come sempre più di sovente accade, alla politica che appare sempre più relegata ad essere spettatrice piuttosto che protagonista».

LEGGI ANCHEVibo Marina, in via Vespucci si cambia: stalli solo da un lato e stop alla sosta selvaggia

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook