lunedì,Giugno 17 2024

Piazza di Triparni: Vibo Democratica rivendica il suo impegno e accusa il Comune

I consiglieri comunali Marco Miceli e Giuseppe Policaro: «Nonostante le interrogazioni e segnalazioni agli appositi organismi consiliari e civici a quasi tre anni dall’insediamento di questa amministrazione non hanno avuto una risolutiva risposta»

Piazza di Triparni: Vibo Democratica rivendica il suo impegno e accusa il Comune
La piazza di Triparni venuta letteralmente giù
Da sinistra, Policaro e Miceli

«Il gruppo Vibo Democratica ha più volte, nelle sedi appropriate, sollevato le gravi problematiche che attanagliano il centro abitato della frazione di Triparni, in particolare la irrisolta questione della piazza, attigua  alla  strategica arteria di via Roma. La frana che ha determinato lo smottamento della predetta area ha limitato allo stato le vie di accesso al centro abitato creando disservizi permanenti alla normale vita di quella operosa e civile comunità rendendo, ormai da tempo, improcrastinabile la necessità di affrontare, in maniera solerte e risolutiva la problematica». Così l’inizio di una nota a firma dei consiglieri di Vibo Democratica Marco Miceli e Giuseppe Policaro.

«Nonostante le, puntuali e legittime, interrogazioni e segnalazioni agli appositi organismi consiliari e civici – aggiungono gli interessati -, a quasi tre anni dall’insediamento di questa amministrazione non hanno avuto un’adeguata e risolutiva risposta.  In passato si è avuto un avvio delle procedure per la concretizzazione dei necessari lavori di sistemazione, messa in sicurezza e ripristino della regolare rete viaria di tutta l’area interessata. Avvio delle procedure che, grazie alla definizione di procedimenti giudiziari pendenti dinnanzi alla giurisdizione amministrativa, hanno consentito l’affidamento dei lavori». [Continua in basso]

Nonostante ciò, però, il fallimento della stessa ditta ha determinato il blocco dell’avviato iter procedurale «causando così – evidenziano i consiglieri di minoranza – danni ormai incalcolabili alla cittadinanza. Quindi esprimiamo vicinanza e solidarietà ai cittadini di Triparni per la difficile situazione che si trovano ad affrontare e ribadiamo quanto già abbiamo esposto attraverso una recente interrogazione consiliare presentante congiuntamente ai colleghi del gruppo consiliare del M5S Domenico Santoro e Silvio Pisani. In quella sede – viene ricordato – abbiamo espresso la nostra insoddisfazione alle insufficienti e inaccettabili giustificazioni prodotte dall’amministrazione attiva a cui abbiamo, tra l’altro sollecitato di tenere in debito conto del grave stato di rischio che ormai persiste da numerosi anni in quella realtà. In particolare abbiamo sollecitato gli stessi amministratori a favorire l’allestimento di un monitoraggio costante della predetta area interessata allo stato franoso e di conseguenza ad assumere con urgenza gli adeguati e indispensabili provvedimenti che impediscono l’ulteriore deteriorarsi di quell’area territoriale con possibili danni alle civili abitazioni e alle persone».

Avviandosi alla conclusione, Marco Miceli e Giuseppe Policaro assicurano che continueranno «a vigilare sull’intera vicenda promuovendo in tutti i tavoli istituzionali (Prefettura, Protezione civile) la discussione sul grave problema per individuarne una rapida e definitiva risoluzione. Comunichiamo che nell’ambito delle nostre prerogative e funzioni promuoveremo anche incontri con le varie comunità cittadine a partire da quella di Triparni per meglio comprendere i problemi esistenti e favorire in sede amministrativa adeguato sostegno e apporto risolutivo».

Articoli correlati

top