sabato,Maggio 8 2021

Accorpamento Prefettura, Mirabello impegna la giunta regionale

«LA razionalizzazione delle Prefetture e l’accorpamento dell’Ufficio territoriale del governo di Vibo Valentia con quello di Catanzaro, non tiene conto delle specifiche condizioni della provincia di Vibo, che ha registrato negli ultimi anni un aumento dei fenomeni di criminalità ed immigrazione».

Accorpamento Prefettura, Mirabello impegna la giunta regionale

Su queste basi, il consigliere regionale vibonese Michele Mirabello (Pd), ha presentato, nel corso dell’ultimo consiglio regionale svoltosi ieri a Reggio Calabria, una mozione sull’accorpamento della Prefettura di Vibo Valentia a quella di Catanzaro. Atto che impegna la giunta regionale ad adoperarsi per scongiurarne l’annunciato provvedimento che sarà operativo dalla fine del 2016 nell’ambito del piano di riorganizzazione del ministero dell’Interno. La mozione presentata dal consigliere democrat, è stata poi approvata all’unanimità dalla massima assise regionale.

«Il territorio – ha spiegato Mirabello esponendo l’iniziativa – necessita della presenza dei presidi di controllo, e la Prefettura garantisce legalità e sicurezza in un periodo molto particolare, caratterizzato da tante intimidazioni che ricevono troppo spesso imprenditori e amministratori, senza dimenticare il ruolo centrale nella gestione degli sbarchi continui di immigrati. La mozione approvata all’unanimità – ha evidenziato pertanto il consigliere regionale – stabilisce una linea unitaria e comune che va nell’esclusiva direzione della difesa del nostro territorio e lancia un segnale preciso al governo. Ringrazio i colleghi consiglieri – ha concluso – perché da ieri sera questa è una battaglia della Calabria intera e non solo di Vibo Valentia».

Articoli correlati

top