mercoledì,Agosto 10 2022

Comunali a Jonadi, la scommessa del candidato sindaco Fabio Signoretta

L’aspirante primo cittadino: «Costruire una classe dirigente locale che superi le becere contrapposizioni del passato e guardi all'unica motivazione alla base della nostra candidatura: mettersi in gioco "Per Jonadi"»

Comunali a Jonadi, la scommessa del candidato sindaco Fabio Signoretta
Il candidato sindaco Fabio Signoretta

«Sono fiero ed orgoglioso del lavoro collettivo di questi mesi, che ci ha condotto a costruire una squadra forte e dinamica che si candida a guidare Jonadi per i prossimi 5 anni. Sarà una legislatura fondamentale per costruire il futuro della nostra comunità, soprattutto grazie ai finanziamenti del Pnrr che potranno segnare una forte discontinuità con il passato. Abbiamo quindi costruito una squadra che ben si presta ad affrontare sia le istanze derivanti dall’ordinaria amministrazione che le scelte di programmazione a medio-lungo termine». Così il candidato sindaco al Comune di Jonadi Fabio Signoretta, sostenuto dalla lista “Con Jonadi”, in vista del voto del 12 giugno prossime per le amministrative.

«Lo abbiamo fatto – aggiunge l’interessato – soprattutto grazie ad un gruppo che va ben oltre i 13 candidati e che vede coinvolti donne e uomini che in modo libero e determinato stanno dando con generosità il proprio contributo di idee ed esperienza.  Ora è giunto il momento di presentare ai nostri concittadini le nostre idee ed i nostri programmi sulla base dei quali chiederemo il sostegno che intendiamo onorare con il nostro impegno e la nostra passione. Un programma che è stato costruito in modo partecipato con i cittadini sulla base delle esigenze concrete del territorio, con uno sguardo al futuro e a quelle che sono le maggiori opportunità di finanziamento che potranno essere colte da qui ai prossimi anni.  La nostra scommessa, dunque – conclude l’aspirante primo cittadino – è che si possa finalmente costruire una classe dirigente locale che superi le becere contrapposizioni del passato e guardi con entusiasmo all’unica vera motivazione alla base della nostra candidatura: mettersi in gioco “Per Jonadi”».

Articoli correlati

top