giovedì,Aprile 18 2024

Comune di Serra, Procopio e Tassone contro il sindaco Barillari: «Tanta arroganza»

Attacco dei consiglieri di minoranza dopo l’ultima seduta consiliare: «Aumentata per la seconda volta la tassa sui rifiuti»

Comune di Serra, Procopio e Tassone contro il sindaco Barillari: «Tanta arroganza»
Il municipio di Serra San Bruno

«Arroganza tanta, risultati zero. L’amministrazione delle aspettative continua a deludere ed a smentire se stessa, senza avere una rotta precisa». I consiglieri del Pd al Comune di Serra San Bruno Antonio Procopio e Luigi Tassone commentano negativamente lo svolgimento del consiglio comunale e criticano la maggioranza che, a loro avviso, «non mantiene le promesse fatte dai palchi. Dicevano – sostengono Procopio e Tassone – di essere capaci di abbassare la Tari, come se si trattasse di un’operazione immediatamente praticabile. Nel momento in cui si sono trovati ad occupare posizioni di responsabilità, hanno provveduto per due anni consecutivi ad imporre nuovi aumenti. In pratica, sono stati smentiti da loro stessi».

I due esponenti di opposizione, usciti dall’aula per protesta, puntano l’indice contro «un sindaco che si crede dittatore» che, «contravvenendo a quanto aveva affermato nella precedente seduta, ha negato la possibilità alla minoranza di essere rappresentata nel consiglio di amministrazione dell’Asilo Chimirri. Nulla contro le due persone che ha indicato, ma non è possibile che Barillari pretenda pieni poteri imponendo la sua volontà anche a costo di rinnegare le proprie parole. Di questo biennio di amministrazione targata Liberamente – concludono i due – non rimane nulla, se non una siderale distanza dai cittadini. Tutto il contrario di quanto gridavano predicatori populisti».

Articoli correlati

top