sabato,Luglio 2 2022

Serra: dai Cis in arrivo 2 milioni di euro per la riqualificazione di Viale Certosa

Il sindaco Alfredo Barilari ringrazia il ministro Marca Carfagna e il sottosegretario Dalila Nesci: «Continueremo a lavorare con l’impegno di sempre, consapevoli che il tempo è il nostro miglior alleato»

Serra: dai Cis in arrivo 2 milioni di euro per la riqualificazione di Viale Certosa
Il viale della Certosa a Serra San Bruno
Alfredo Brillari e Dalila Nesci

«L’anno scorso abbiamo ospitato a Serra San Bruno la sottosegretaria di Stato per il Sud e la Coesione Territoriale, Dalila Nesci, per parlare del Cis Calabria (Contratti istituzionali di sviluppo) e le opportunità di finanziamento per “Svelare la bellezza” calabrese. Oggi, otteniamo 2 milioni di euro destinati alla riqualificazione del Viale Certosa, luogo ricco di bellezza, natura e spiritualità. Un sincero ringraziamento all’onorevole Dalila Nesci e alla ministra per il Sud Mara Carfagna, collegata da Roma, per questa opportunità data alla nostra comunità e all’intera regione, con finanziamenti per 110 comuni calabresi. Continueremo a lavorare con l’impegno di sempre, consapevoli che il tempo è il nostro miglior alleato».

È quanto fa sapere il sindaco di Serra San Bruno Alfredo Barillari presente nella giornata di ieri a Tropea per la sottoscrizione dei Contratti istituzionali di sviluppo “Svelare Bellezza” destinati agli enti locali calabresi.  La prima selezione, condotta dagli uffici dell’Agenzia per la Coesione territoriale insieme a quelli della Regione Calabria, ha individuato 890 interventi circa 3,5 miliardi di euro), distribuiti lungo tutto il territorio regionale e presentati da 325 enti diversi, tra i quali circa l’80% dei Comuni calabresi, le 4 Province, la Città metropolitana di Reggio Calabria e gli enti parco del Pollino e dell’Aspromonte. «Il Cis Calabria rappresenta un unicum rispetto agli altri Cis che abbiamo avviato finora: riguarda l’intero territorio regionale, attraversa le competenze di sei ministeri, ha raccolto un numero record di adesioni e progetti e impegna risorse altrettanto significative», ha affermato il ministro Mara Carfagna.   

top