sabato,Ottobre 1 2022

Stagione estiva a Nicotera: il Comune non istituisce i parcheggi a pagamento

Chiaro il sindaco Giuseppe Marasco: ««In un periodo contrassegnato da una profonda crisi economica e sociale, abbiamo voluto dare un segnale in controtendenza rispetto ad altre località italiane»

Stagione estiva a Nicotera: il Comune non istituisce i parcheggi a pagamento
Veduta del litorale di Nicotera
Il sindaco Pino Marasco
Il sindaco Giuseppe Marasco

L’amministrazione comunale di Nicotera, accogliendo la richiesta dei titolari degli stabilimenti balneari, delle  associazioni di categoria e di tanti cittadini, anche quest’anno, ha deciso di non istituire  i  parcheggi  a pagamento. A comunicarlo stamattina sui social il primo cittadino del centro turistico vibonese Giuseppe Marasco che così spiega la decisione: «In un periodo contrassegnato da una profonda crisi economica e sociale, in cui i costi per le vacanze sono terribilmente aumentati abbiamo voluto dare un segnale in controtendenza rispetto ad altre località italiane e quindi ci è sembrato opportuno premiare chi sceglie il nostro paese per passare le vacanze. Il nostro – continua il sindaco – è un segnale di attenzione che rientra in un progetto, teso a favorire lo sviluppo di un nuovo flusso turistico, oltre a quello storico proveniente dal comprensorio; ed è un gesto che ci permette, oltre ad agevolare i tanti emigrati che tornano in città nel periodo estivo, anche di accogliere nel migliore dei modi quelli provenienti dalle altre province  italiane. Noi crediamo – conclude il primo cittadino – che sia una scelta giusta e incentivante, nei confronti di tutte quelle persone che oggi devono far fronte ad innumerevoli spese e sacrifici, ma che non vogliono comunque rinunciare alle meritate vacanze. Inoltre è un potente mezzo che ci permette di far conoscere e apprezzare al meglio la nostra splendida città».

Articoli correlati

top