martedì,Luglio 16 2024

Dissesto idrogeologico nel Vibonese, focus al Sistema bibliotecario

Domani, lunedì 9 maggio, l’incontro presso il Sistema bibliotecario vibonese, dove saranno presenti i responsabili tecnici e istituzionali della Regione Calabria. Presente al convegno anche Carlo Tansi, capo della Protezione civile calabrese, recatosi diverse volte sul territorio.

Dissesto idrogeologico nel Vibonese, focus al Sistema bibliotecario

Un tema molto delicato, quello che si affronterà lunedì a Palazzo Santa Chiara, a partire dalle 17.30. Si parlerà di dissesto idrogeologico con diversi tecnici che interverranno durante il convegno moderato da Gilberto Floriani, direttore del Sistema bibliotecario vibonese.

Dopo l’introduzione al tema “Il dissesto idrogeologico nella Provincia di Vibo Valentia”, affidata al consigliere regionale Vincenzo Pasqua, sarà il turno dei relatori. Spazio a Carlo Tansi, geologo e massimo dirigente della Protezione civile, già recatosi diverse volte in varie zone del Vibonese; assieme a lui saranno gli ingegneri Domenico Pallaria, dirigente generale del dipartimento Ambiente, Infrastrutture, Lavori pubblici e trasporti, Salvatore Siviglia, segretario generale Autorità di bacino Regione Calabria, e Carmelo Gallo, soggetto attuatore per il commissario straordinario per la mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Calabria, a offrire spunti di riflessione e di discussione.

Le conclusioni saranno affidate all’assessore all’Ambiente e territorio della Regione Calabria, Antonella Rizzo, mentre i saluti finali li farà il governatore Mario Oliverio. Dietro alle criticità legate al dissesto idrogeologico c’è l’uomo, intervenuto, durante gli anni, in maniera sconsiderata in diversi punti della provincia.

Criticità accentuate dal maltempo, che a Vibo fa parecchi danni anche in caso di precipitazioni lievi, o quantomeno nella norma, e provate dalle recenti indagini che sono state chiuse con sequestri e denunce.

top