sabato,Luglio 13 2024

La Provincia di Vibo Valentia approva il bilancio di previsione 2022-2024

Il documento contabile passato a maggioranza nel corso del Consiglio provinciale dopo il parere positivo espresso dalla maggioranza dell’Assemblea dei sindaci del Vibonese

La Provincia di Vibo Valentia approva il bilancio di previsione 2022-2024
La sede della Provincia di Vibo Valentia

La Provincia di Vibo Valentia ha approvato il bilancio di previsione 2022-2024. L’importante documento contabile è passato a maggioranza (Marco Miceli astenuto), nel corso di un Consiglio provinciale che si è avvalso della consulenza giuridico-amministrativa del segretario generale, Domenico Arena, ed ha registrato la presenza dei consiglieri Domenico Tomaselli e Marco Miceli (La Provincia del Futuro) e di Elisa Fatelli, Carmine Mangiardi e Alessandro Lacquaniti (Coraggio Italia). L’approvazione definitiva del bilancio è avvenuta in seguito al parere positivo espresso, giorni addietro, dalla maggioranza dell’Assemblea dei sindaci del Vibonese, così come sancito dall’articolo 1 comma 55 della Legge 56 del 2014 che prevede – prima della definitiva approvazione del Consiglio provinciale – l’assenso di almeno un terzo dei Comuni compresi nella provincia e la maggioranza della popolazione complessivamente residente. [Continua in basso]

Il sindaco Solano
Salvatore Solano

Dopo l’approvazione, il presidente della Provincia, Salvatore Solano, non ha nascosto la sua soddisfazione: «In questi quattro anni ho lavorato con grande intensità e determinazione per il riscatto della Provincia di Vibo Valentia, dedicandomi senza sosta a tutte le problematiche provinciali, prime fra tutte a quelle concernenti gli aspetti economico-finanziari che l’avevano portata ad un passo dal baratro. L’approvazione del bilancio 2022-2024, toglie l’ente Provincia dalle difficoltà del passato e l’avvia ad una normalizzazione dell’attività amministrativa e istituzionale. Al riguardo mi preme ringraziare, sentitamente, tutti i consiglieri provinciali e i sindaci che hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato eccezionale e mi auguro che questo alto senso di responsabilità istituzionale possa perdurare anche nel proseguo delle gestioni politiche e amministrative che si susseguiranno nei prossimi anni. Questo ente, oggi, è stato di nuovo messo nelle condizioni di ridare al territorio una speranza di crescita economica e di riscatto sociale, speranza che purtroppo era rimasta sopita per troppi anni. Ora, però, – ha concluso Solano – non bisogna cullarsi sugli allori ma occorre continuare a lavorare per il rilancio definitivo di una realtà provinciale dalle grandi potenzialità qual è quella vibonese».
Il consiglio provinciale ha infine ricordato il consigliere comunale di Vibo Valentia, Raffaele Iorfida, di recente prematuramente scomparso.

LEGGI ANCHE: Elezioni Politiche 2022: flop di “Noi Moderati” anche a Vibo, Filadelfia e Pizzo

Elezioni Politiche: M5S primo partito in 18 comuni del Vibonese. Nesci supera Arruzzolo solo in tre paesi

Provincia di Vibo: convergenze sulla presidenza mentre preoccupa l’interessamento del Viminale

Articoli correlati

top