domenica,Gennaio 29 2023

Comune di Vibo e caro bolletta: l’amministrazione stipula contratti con Estra Energia

Piena adesione del Comune capoluogo alla convenzione per la fornitura e riattivazione di contatori di gas naturale denominata "Gas Naturale 14”

Comune di Vibo e caro bolletta: l’amministrazione stipula contratti con Estra Energia

Obiettivo risparmiare. Il Comune di Vibo Valentia ha deciso – tramite l’approvazione di una determina dirigenziale – di aderire alla convenzione per la fornitura e riattivazione di contatori di gas naturale “Gas Naturale 14”- lotto 11, stipulata e sottoscritta tra Consip Spa, per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, ed Estra Energie. I singoli contratti di fornitura con Estra Energia avranno la durata di dodici mesi, alle condizioni contrattuali previste dalla suddetta convenzione “Gas Naturale 14”- Lotto 11 e la fatturazione dei corrispettivi avverrà con cadenza mensile in forma elettronica. La fornitura sarà effettuata con l’applicazione delle condizioni economiche e generali previste nella convenzione, stabilendo di optare per la fornitura a prezzo variabile. Il tutto per una spesa presunta pari a 184.434,93 euro. [Continua in basso]

Dodici mesi la durata dei contratti

Nella determina, a firma del dirigente di settore Domenico Libero Scuglia, viene ricordato che la legge in materia «prevede che le amministrazioni pubbliche, relativamente ad alcune categorie merceologiche tra cui l’energia elettrica e gas, siano tenute ad approvvigionarsi attraverso le convenzioni o gli accordi quadro messi a disposizione da Consip Spa e dalle centrali di committenza regionali di riferimento, ovvero ad esperire proprie autonome procedure utilizzando i sistemi telematici di negoziazione messi a disposizione dai soggetti sopra indicati in alternativa al ricorso a Consip e alle centrali di committenza regionali». La legge prevede, inoltre, «il ricorso ad altre centrali di committenza o l’esperimento di autonome procedure di evidenza pubblica purché i corrispettivi siano inferiori a quelli indicati nelle convenzioni e accordi quadro messi a disposizione da Consip e dalle centrali di committenza regionali e che, in tali casi, i contratti, da trasmettere all’Anac, debbano comunque essere sottoposti a condizione risolutiva con possibilità per il contraente di adeguamento ai predetti corrispettivi nel caso di intervenuta disponibilità di convenzioni Consip e delle centrali di committenza regionali che prevedano condizioni di maggior vantaggio economico».

Considerato che Estra Energia Spa si è aggiudicata il Lotto 11 della gara “Consip 14” avente ad oggetto la fornitura di gas naturale delle utenze pubbliche della Regione Sicilia e Calabria, e ritenuto che è «interesse del Comune usufruire delle opportunità dì risparmio offerte dalla Consip Spa e, nel contempo, rispettare la normativa vigente», Palazzo Luigi Razza ha dunque aderito alla convenzione Consip “Gas Naturale 14” lotto 11 stipulando i contratti di fornitura di gas naturale e dei servizi connessi con la società Estra Energie Spa alle condizioni tutte della convenzione medesima, optando per contratti di fornitura a prezzo variabile, per la durata di dodici mesi 12 decorrenti dalla data di attivazione di ogni singolo contratto di fornitura. Il contratto che si andrà a realizzare ha come fine la fornitura di gas naturale nelle utenze degli edifici comunali.

Articoli correlati

top