Pizzo, Nicotra avanza dubbi sul servizio navetta

La domanda sollevata dall'ex sindaco: «Prevista l’assunzione di quattro autisti. Come al solito saranno scelti i portatori di voti di questa amministrazione?»

0
1

La domanda sollevata dall'ex sindaco: «Prevista l’assunzione di quattro autisti. Come al solito saranno scelti i portatori di voti di questa amministrazione?»

Informazione pubblicitaria

Il servizio navetta annunciato dall’amministrazione comunale di Pizzo ha innescato la polemica. Ad intervenire è l’ex sindaco Fernando Nicotra che ha riscontrato diverse anomalie nel bando del Comune: «Lo stesso oltre a non essere stato adeguatamente pubblicizzato, riporta che il servizio sarà gestito da quattro autisti che faranno turni alternativi. Ma come – si chiede Nicotra – se nel bando sono previsti solo due pullman e il servizio viene affidato per esecuzione ad una ditta esterna, cosa ne può sapere il primo cittadino che verrà gestito da quattro autisti questo aspetto nel bando bando non è specificato?».

Informazione pubblicitaria

Poi insinua il sospetto: «Probabilmente si tratta di uno dei soliti bandi ad hoc con il sindaco che verosimilmente saprà in anticipo chi vincerà, magari qualche suo portatore di voti. Comunque, la certezza l’avremo tra qualche giorno».  

Quindi le conclusioni: «Sono quattro anni che i cittadini napitini sono tempestati dalle bugie di un amministratore che ha ampiamente dimostrato di non interessarsi dei problemi reali di Pizzo».