Strade colabrodo a Nicotera, il sindaco: «La Provincia era già stata sollecitata»

Pino Marasco replica all’opposizione: «Lettera inviata il primo agosto, il nostro territorio merita una viabilità da paese civile. Solano ha l’obbligo morale di intervenire»

Pino Marasco replica all’opposizione: «Lettera inviata il primo agosto, il nostro territorio merita una viabilità da paese civile. Solano ha l’obbligo morale di intervenire»

Informazione pubblicitaria
Il sindaco Pino Marasco
Informazione pubblicitaria

La situazione «disastrosa» delle strade nicoteresi, e di una in particolare, continua ad essere oggetto di scontro politico. Dopo la presa di posizione dell’opposizione, giunge ora la replica del sindaco di Nicotera Pino Marasco, che rivela come la sua amministrazione si fosse già attivata «con una lettera inviata al presidente della Provincia, di cui è competenza il tratto in questione, Salvatore Solano, il primo agosto scorso». «Una situazione – scriveva Marasco a Solano – che non può esimerla dal mettere in campo uno sforzo progettuale adeguato e volto a ridare dignità, anche sotto quest’aspetto, a tutto il territorio vibonese che merita una rete viaria efficiente e sicura e all’altezza degli standard di un paese civile come l’Italia». Nella sua lettera, Marasco ricordava come Nicotera fosse il «sesto comune della provincia per grandezza, la cui popolazione peraltro aumenta in modo considerevole durante la stagione turistica, dove la rete stradale di competenza della Provincia di Vibo è, in molti tratti, in condizioni assolutamente deprecabili e indegne di un paese normale. Condizioni che la obbligano – incalzava Marasco -, non solo per motivi meramente amministrativi ma etici e morali, ad assumere degli impegni precisi a tutela dei pedoni e degli automobilisti che vivono o attraversano questo nostro territorio e a far seguire, in tempi certi, degli interventi. Gli stessi interventi che la sua amministrazione ha peraltro già effettuato in altre località del Vibonese ma fino ad oggi non su Nicotera e il suo vasto comprensorio». 

Informazione pubblicitaria

Marasco, infine, coglie l’occasione per testimoniare la vicinanza sua e dell’amministrazione al giovane nicoterese vittima dell’incidente avvenuto a Joppolo pochi giorni or sono ad ulteriore testimonianza del fatto che l’allarme lanciato «non è assolutamente da sottovalutare». 

LEGGI ANCHEScontro bus-moto sulla Nicotera-Joppolo, interrogazione di Movi@Vento sulle strade