Contenzioso, il Comune di Vibo cerca due praticanti avvocati

Pubblicato il bando per titoli e colloquio. L’incarico sotto forma di tirocinio durerà 12 mesi ma non comporterà assunzione stante i vincoli del dissesto
Pubblicato il bando per titoli e colloquio. L’incarico sotto forma di tirocinio durerà 12 mesi ma non comporterà assunzione stante i vincoli del dissesto
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il contenzioso da smaltire è enorme, l’ufficio di avvocatura così come composto non è in grado di seguire tutte le pratiche ed allora il Comune di Vibo Valentia ha deciso di chiamare i rinforzi. L’ente, infatti, ha appena pubblicato il bando per l’assunzione di due praticanti avvocati per 12 mesi, non potendo – per i vincoli del dissesto – procedere ad assunzioni vere e proprie, ed optando quindi per un tirocinio. Un tirocinio – 3.600 euro annuali oltre ai rimborsi – da svolgere a Palazzo Luigi Razza.

Informazione pubblicitaria

Il tirocinio dovrà partire dal mese di ottobre 2019 «mediante avvio del procedimento selettivo per titoli e colloquio». Nella determina firmata dal segretario generale Domenico Scuglia vengono anche stanziate le somme: «7.812 euro occorrente per far fronte al rimborso per l’attività di due praticanti avvocato svolta nei 12 mesi», oltre a «200 euro per la polizza assicurativa» ed alle somme necessarie per «far fronte all’indennizzo per un importo di 3.600 euro a singolo praticante avvocato».